Food

I migliori ristoranti italiani. La classifica Gambero Rosso 2017

Quali sono i migliori ristoranti italiani? Sono 29 i locali premiati con il massimo riconoscimento delle Tre Forchette nella nuova edizione 2017 della guida “Ristoranti d’Italia” del Gambero Rosso.

Qui su Universofood seguiamo ogni anno le classifiche delle grandi guide di settore (L’Espresso, Michelin, Touring, Sloow Food, Gambero Rosso), e le classifiche comparative sui migliori ristoranti italiani (2013, 2014, 2015, 2016). Tra le nuove edizioni 2017 delle guide abbiamo già visto quella de L’Espresso (disponibile dal 13 ottobre 2016) e quella di Slow Food. Vediamo ora quella del Gambero Rosso, in vendita in edizione cartacea in tutte le librerie dal 27 ottobre 2016.

La nuova edizione 2017 della guida “Ristoranti d’Italia” del Gambero Rosso – edizione numero 27 della guida – segnala 2.420 locali (di cui 300 nuovi), in oltre 700 pagine. Il massimo riconoscimento – quello delle Tre Forchette – viene raggiunto da 29 ristoranti, il top della ristorazione italiana. Le segnaliamo qui unitamente alle migliori trattorie (Tre Gamberi), ai migliori wine bar (Tre Bottiglie), alle migliori birrerie (Tre Boccali), ai migliori ristoranti etnici (Tre Mappamondi), ai migliori bistrot (Tre Cocotte), e a tutti i premi speciali.

I MIGLIORI RISTORANTI ITALIANI – GAMBERO ROSSO 2017

TRE FORCHETTE 2017 (il top della ristorazione in Italia – punteggio a partire dai 90/100)

95
Osteria Francescana – Modena
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri – Roma

94
Villa Crespi – Orta San Giulio (NO)
Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi (NA)

93
La Torre del Saracino – Vico Equense (NA)

92
Piazza Duomo – Alba (CN)
Dal Pescatore – Canneto sull’Oglio (MN)
Seta del Mandarin Oriental Milano – Milano
Le Calandre – Rubano (PD)
Enoteca Pinchiorri – Firenze
La Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN)
Casa Vissani – Baschi (TR)
La Trota – Rivodutri (RI)
Taverna Estia – Brusciano (NA)
La Madia – Licata (AG)
Laite – Sappada (BL)
St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina – San Cassiano/Sankt Kassian (BZ)
Lorenzo – Forte dei Marmi (LU)
Uliassi – Senigallia (AN)
Reale – Castel di Sangro (AQ)

91
Da Vittorio – Brusaporto (BG)
Ilario Vinciguerra Restaurant – Gallarate (VA)
Berton – Milano
La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares – San Cassiano/Sankt Kassian (BZ)

90
Romano – Viareggio (LU)
Le Colline Ciociare – Acuto (FR)
Pascucci al Porticciolo – Fiumicino (RM)
Quattro Passi – Massa Lubrense (NA)
S’Apposentu di Casa Puddu – Siddi (VS)

 




 

 

TRE GAMBERI – LE MIGLIORI TRATTORIE
Consorzio – Torino
La Brinca – Ne (GE)
La Madia – Brione (BS)
Caffè La Crepa – Isola Dovarese (CR)
Osteria del Treno – Milano
Osteria della Villetta dal 1900 – Palazzolo sull’Oglio (BS)
Pretzhof – Val di Vizze/Pfitsch (BZ)
Ai Cacciatori – Cavasso Nuovo (PN)
All’Osteria Bottega – Bologna
Antica Osteria del Mirasole con Locanda – San Giovanni in Persiceto (BO)
Il Capanno – Spoleto (PG)
Sora Maria e Arcangelo – Olevano Romano (RM)
Vecchia Marina – Roseto degli Abruzzi (TE)
Angiolina – Pisciotta (SA)
Antichi Sapori – Andria (BT)
La Locandiera – Bernalda (MT)
Tischi Toschi – Taormina (ME)

TRE BOTTIGLIE – I MIGLIORI WINE BAR
Le Case della Saracca – Monforte d’Alba (CN)
Al Donizetti – Bergamo
Damini Macelleria & Affini – Arzignano (VI)
La Baita – Faenza (RA)
Enoteca Marcucci – Pietrasanta (LU)
Oste della Mal’ora – Terni
Del Gatto – Anzio (RM)
Roscioli – Roma
Trimani – Roma
Le Giare dell’Hotel Rondò – Bari

TRE BOCCALI – LE MIGLIORI BIRRERIE
Casa Baladin – Piozzo (CN)
Open Baladin – Roma

TRE MAPPAMONDI – I MIGLIORI RISTORANTI ETNICI
Iyo – Milano
Wicky’s Wicuisine Seafood – Milano

TRE COCOTTE – I MIGLIORI BISTROT
Donatella Bistrot – Oviglio (AL)
Lanzani Bottega & Bistrot – Brescia

Miglior qualità/prezzo
La Clusaz – Gignod (AO)
Da Fausto – Cavatore (AL)
La Coccinella – Serravalle Langhe (CN)
D’O – Cornaredo (MI)
La Piazzetta – Montevecchia (LC)
Hidalgo – Postal/Burgstall (BZ)
La Torre – Spilimbergo (PN)
Vite – Coriano (RN)
Quel Fantastico Giovedì – Ferrara
Mocajo – Guardistallo (PI)
Il Tiglio – Montemonaco (AP)
L’Officina – Perugia
Satricvum – Latina
Zunica 1880 – Civitella del Tronto (TE)
L’Elfo – Capracotta (IS)
Il Papavero – Eboli (SA)
Megaron – Paternopoli (AV)
Il Foro dei Baroni – Puglianello (BN)
La Bul – Bari
La Strega – Palagianello (TA)
Locanda dei Buoni e dei Cattivi – Cagliari

La novità dell’anno
D’O – Cornaredo (MI)
 
Il bistrot dell’anno
Al Carroponte – Bergamo

Miglior servizio di sala 
La Ciau del Tornavento – Treiso (TN)

Miglior servizio di sala in albergo
La Stua de Michil dell’Hotel La Perla – Corvara in Badia (BZ)

Il pastry chef dell’anno
Andrea Tortora – St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina – San Cassiano (BZ) 

Il ristoratore dell’anno

Peppino Tinari – Villa Maiella – Guardiagrele (CH)

PREMI SPECIALI
Premio Gambero Rosso e Franciacorta Animante Barone Pizzini Gusto&salute 
Quando la sostenibilità è forma e sostanza. Valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti attraverso una cucina naturale e sana, nel pieno rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo
La Grande Limonaia del Lefay Resort – Gargnano (BS)
Le Regard de La Réserve – Caramanico Terme (PE)
Il Nerello del relais Monaci delle Terre Nere – Zafferana Etnea (CT)

Premio Cuoco Emergente 2017 Gambero Rosso e Acqua Panna/San Pellegrino
Martina Caruso | Signum – Salina (ME)

Premio Gambero Rosso e IBeer – Ristorante con la miglior proposta di abbinamento cibo/birra
Il Granchio – Terracina (LT)

Premio Gambero Rosso e Sella&Mosca – I 10 migliori menu di pesce dell’anno
Ma. Ri. Na. – Olgiate Olona (VA)
Antica Osteria da Cera – Campagna Lupia (VE)
Margherita – Mira (VE)
Lorenzo – Forte dei Marmi (LU)
La Pineta – Bibbona (LI)
Romano – Viareggio (LU)
Pascucci al Porticciolo – Fiumicino (RM)
La Rosetta – Roma
Da Tuccino – Polignano a Mare (BA)
Rada Restaurant – Positano (NA)

Premio Gambero Rosso e Consorzio MelaPiù – Miglior dessert alla frutta
Mela verde, pompelmo e cannella
Valeria Piccini | Da Caino | Montemerano (GR)

Premio Gambero Rosso e Pastificio dei Campi – Ristorante con la miglior proposta di piatti di pasta
Essenza – Milano

Premio Gambero Rosso e Nuova Castelli – Ristorante che valorizza i grandi prodotti caseari Dop italiani 
Massimo Camia – La Morra (CN)

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.