Eventi

Al Meni 2016. A Rimini il 18 e 19 giugno il grande circo mercato dei sapori

L’appuntamento è il 18 e 19 giugno a Rimini per la nuova edizione di Al Meni, il grande circo-mercato dell’alta gastronomia guidato da Massimo Bottura.

Già l’anno scorso avevamo parlato qui su Universofood di Al Meni, il circo dei sapori che a partire dal 2014 si tiene ogni anno a Rimini, sotto la guida del più grande chef italiano – Massimo Bottura, ogni anno al vertice delle classifiche dei migliori ristoranti italiani con l’Osteria Francescana di Modena. L’appuntamento con la nuova edizione (la terza) di Al Meni è per sabato 18 e domenica 19 giugno, a partire dalle ore 10.00, presso Piazzale Fellini, a Rimini. Per maggiori informazioni scrivere a info@almeni.it, oppure telefonare al numero 0541 53399.

In un tendone colorato da circo di 1.500 (“omaggio allo spirito onirico di Fellini”) si tengono show cooking di altissimo livello con 24 chef scelti da Massimo Bottura. Nella giornata di sabato 18 giugno gli chef sono: Leonardo Pereira, Takahiko Kondo, Emilio Macias, Gianluca Gorini, Niklas Ekstedt, Giovanni Cuocci, Mathias Bernwieser, Silver Succi, James Lowe, Gianpaolo Raschi, Tabata Hanninen & Ludovic Mey, Rino Duca. Nella giornata di domenica 19 giugno gli chef sono: Philipp Rachinger, Emilio Barbieri, Rose Green, Terry Giacomello, Simone Tondo, Alessio Malaguti, Rosio Sanchez, Aurora Mazzucchelli, Diego Prado, Mariagrazia Soncini, Sven Chartier, Stefano Ciotti.

Sotto il grande tendone-circo c’è spazio anche per conferenze e laboratori a cura di Slow Food Emilia Romagna, con focus e approfondimenti su filiera del maiale e salumi di qualità, piada romagnola, erbe spontanee ed aromatiche, caffè, etichette narranti, orto domestico. E Al Meni prosegue al di fuori del tendone, sul lungomare fino a piazzale Boscovich, con bancarelle e stand di produttori agricoli selezionati e di 70 fornitori top di ristoranti stellati, con la possibilità di degustare e acquistare il meglio della gastronomia del territorio: Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico di Modena, Culatello di Zibello, Prosciutto di Parma, piada e Squacquerone, prodotti ittici, ittici, frutta e verdura, riso delle pianure ferraresi. C’è anche la possibilità di pranzare e cenare nei punti Street Food Gourmet (a cura di ChefToChef, l’associazione dei grandi cuochi e produttori dell’Emilia Romagna), e per i più esigenti c’è la possibilità di farsi guidare negli acquisti da un “personal shopper” di Slow Food.

Sono da segnalare infine, come veri e propri eventi nell’evento: “Speciale Matrioska” – salone a cielo aperto di prodotti dell’artigianato e del design; “Panis Antiquus & co.”, laboratorio sulla panificazione antica, con la possibilità di assaggiare un pane preparato con 5 tipi di grano del III secolo e cotto in un forno realizzato con le tecniche antiche basate sull’argilla cruda; il “Pic Nic stellato” nei giardini del Grand Hotel di Rimini, domenica 19 giugno dalle 10 alle 13, a cura dello chef del Gran Hotel Claudio Di Bernardo in collaborazione con Massimo Bottura.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.