Beverage

5 Star Wines Vinitaly 2016. I vini premiati

Champagne filled wedding glasses

Con il nuovo nome di “5 Star Wines”, il concorso enologico internazionale di Vinitaly ha premiato i migliori vini, scelti su un campione di 2.700 etichette in arrivo da 27 nazioni.

Vinitaly, il più importante salone del vino, si è tenuto nell’edizione 2016 dal 10 al 13 aprile a Verona. Nato nel 1967, Vinitaly ha compiuto cinquant’anni. Da 23 anni, nell’ambito di Vinitaly, si tiene anche un Premio Enologico Internazionale, che è un’eccezionale vetrina e una grande opportunità di marketing e promozione per i produttori. Quest’anno il concorso enologico si è tenuto pochi giorni prima del Vinitaly – dal primo aprile al tre aprile – per consentire alle aziende vincitrici di presentare i propri prodotti al Salone del vino con i premi già conquistati.

Una giuria composta da settanta grandi giudici internazionali ha scelto tra 2.700 vini in arrivo da 27 nazioni. Secondo Ian D’Agata, coordinatore della giuria e direttore scientifico della Vinitaly International Academy, “questa prima edizione di 5 Star Wines è andato oltre le nostre aspettative sia per la qualità dei vini iscritti che per il valore espresso dalle aziende. Il Premio, che ha saputo valorizzare i vini internazionali e anche quelli provenienti da vitigni tipicamente italiani, sarà uno strumento incisivo per la comunicazione dei nostri vini sui mercati internazionali”. E secondo il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani “con 5 Star Wines Vinitaly cambia il modo di valutare i vini del mondo. Il debutto di questo Premio nell’anno della 50ª edizione della rassegna è particolarmente significativo perché entrambi tracciano un nuovo inizio all’insegna di un impegno ancora più rilevante a favore dell’internazionalizzazione. L’autorevolezza delle giuria e i punteggi raggiunti dalle aziende, testimoniano la crescita della qualità di un settore tra i più dinamici anche economicamente”.

I vini selezionati, che hanno ottenuto il riconoscimento di “5 Star Wines 2016”, sono quelli che hanno ottenuto un punteggio di almeno 90 centesimi (qui l’elenco completo). I massimi riconoscimenti – che evidenziamo direttamente qui su Universofood – sono: il Premio Speciale Gran Vinitaly 2016 (viene assegnato al produttore che ha totalizzato il maggior risultato calcolato dalla media algebrica della somma dei punteggi riferiti a tutti i suoi campioni che hanno ottenuto un premio internazionale “5 Star Wines” diviso per il numero dei vini); i Trofei per il Miglior Vino Bianco, Miglior Vino Rosato, Miglior Vino Rosso, Miglior Vino Dolce, Miglior Vino Frizzante, Miglior Spumante; il Premio Banco Popolare 2016 (viene assegnato al vino italiano che in assoluto ottiene il miglior punteggio di tutte le categorie previste dal regolamento di “5 Star Wines 2016”).

PREMIO SPECIALE GRAN VINITALY 2016

Ex aequo:

WEINGUT WERNER ANSELMANN GMBH – EDESHEIM (GERMANIA)

VRANKEN POMMERY MONOPOLE – REIMS (FRANCIA)

MIGLIOR VINO BIANCO

TERRE SICILIANE IGP BIANCO “CHARA” 2015
DISISA – PALERMO (PA)

Punteggio: 92

MIGLIOR VINO ROSATO

GARDA DOC CLASSICO CHIARETTO “18 E QUARANTACINQUE” 2015
AZIENDA AGRICOLA CITARI S.S. DI GETTULI GIOVANNA – DESENZANO DEL GARDA (BS)
Punteggio: 92

MIGLIOR VINO ROSSO

BAROLO DOCG “RAVERA “ 2012
RÉVA S.AGR.S – MONFORTE D’ALBA (CN)
Punteggio: 95

MIGLIOR VINO DOLCE

RIESLING BEERENAUSLESE EDESHEIMER ROSENGARTEN DEUTSCHER PRÄDIKATSWEIN PFALZ 2015
WEINGUT WERNER ANSELMANN GMBH – EDESHEIM (GERMANIA)
Punteggio: 96

MIGLIOR VINO FRIZZANTE

LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOC FRIZZANTE SECCO “VILLA CIALDINI” 2015
CHIARLI – PR.I.V.I. SRL – MODENA (MO)
Punteggio: 92

MIGLIOR SPUMANTE

CHAMPAGNE AOC BRUT CUVÈE “LOUISE” 2002
VRANKEN POMMERY MONOPOLE – REIMS (FRANCIA)
Punteggio: 94

PREMIO BANCO POPOLARE 2016

BAROLO DOCG “RAVERA” 2012
RÉVA S.AGR.S – MONFORTE D’ALBA (CN)
Punteggio: 95

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.