Food

Le migliori pizzerie italiane. La classifica Gambero Rosso 2016

L’Italia è tuttora la patria della pizza – nonostante un recente spot McDonald’s abbia cercato di far credere il contrario, e il prodotto alimentare italiano più celebre – candidato proprio quest’anno a Patrimonio dell’Umanità Unesco – è stato celebrato a Expo il 20 giugno con la realizzazione della pizza più grande del mondo. Ma quali sono le migliori pizzerie italiane?

La guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso premia ogni anno le migliori pizzerie italiane. La valutazione per i locali che servono pizze al piatto è in Spicchi (da uno a tre), mentre per le pizze al taglio la valutazione è in Rotelle (da una a tre). Ci sono poi i premi speciali: per le migliori pizze dell’anno, per le pizzerie con le migliori carte dei vini e delle birre, per i maestri dell’impasto, per il miglior pizzaiolo emergente e per la migliore pizza gluten free.

Di seguito segnaliamo le migliori pizzerie italiane secondo la guida Pizzerie d’Italia 2016 del Gambero Rosso: le pizzerie Tre Spicchi, le pizzerie Tre Rotelle, e tutti i Premi Speciali:

LE MIGLIORI PIZZERIE ITALIANE

 

 

PIZZERIE TRE SPICCHI

 

PIZZA NAPOLETANA

LOMBARDIA
Montegrigna By Tric Trac – Legnano (MI)
Enosteria Lipen – Triuggio (MB)

TOSCANA
Palazzo Pretorio Tavernelle – Val di Pesa (FI)
Sud – Firenze
La Kambusa – Massarosa (LU)

MARCHE
Mamma Rosa Ortezzano (FM)

UMBRIA
Spirito Divino – Montefalco (PG)

CAMPANIA
Pepe In Grani – Caiazzo (CE)
50 Kalò – Napoli
Da Attilio alla Pignasecca – Napoli
Trattoria Fresco – Napoli
La Notizia – Napoli
La Notizia – Napoli
O’ Pizzaiuolo Guglielmo Vuolo – Napoli
Sorbillo – Napoli
Starita – Napoli
Villa Giovanna – Ottaviano (NA)
Era Ora – Palma Campania (NA)
Pizzeria Salvo da Tre Generazioni – San Giorgio a Cremano (NA)
Palazzo Vialdo – Torre del Greco (NA)

 

PIZZA ALL’ITALIANA

PIEMONTE
Libery Pizza & Artigianal Beer – Torino

LAZIO
La Gatta Mangiona – Roma
Pro Loco Dol – Roma
Sforno – Roma
Tonda – Roma

ABRUZZO
La Sorgente – Guardiagrele (CH)

SICILIA
La Braciera – Palermo

 

PIZZA A DEGUSTAZIONE

PIEMONTE
Gusto Divino – Saluzzo (CN)
Pomodoro & Basilico – San Mauro Torinese (TO)

LOMBARDIA
Pizza Sirani – Bagnolo Mella (BS)
Dry Cocktails & Pizza – Milano

VENETO
Ottocento Simply Food – Bassano del Grappa (VI)
I Tigli – San Bonifacio (VR)
Saporè Pizza e Cucina – San Martino Buon Albergo (VR)

FRIULI VENEZIA GIULIA
Mediterraneo Brugnera (PN)

EMILIA ROMAGNA
O Fiore Mio – Faenza (RA)

TOSCANA
La Divina Pizza – Firenze
Lo Spela – Greve in Chianti (FI)
Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU)

MARCHE
Urbino dei Laghi – Urbino

LAZIO
In Fucina – Roma

 

 

 

PIZZERIE TRE ROTELLE

VENETO
Saporè Asporto – San Martino Buon Albergo (VR)

TOSCANA
Menchetti – Arezzo

LAZIO
Angelo e Simonetta – Roma
Panificio Bonci – Roma
Pizzarium – Roma

CAMPANIA
La Masardona – Napoli

CALABRIA
Pizzamore Acri (CS)

SARDEGNA
Pizzeria Bosco – Tempio Pausania

 

 

 

I PREMI SPECIALI

 

LA MIGLIORE CARTA DEI VINI E DELLE BIRRE

TOSCANA
‘O Scugnizzo – Arezzo

MARCHE
Libero Arbitrio – Maiolati Spontini (An)

 

I MAESTRI DELL’IMPASTO

TOSCANA
Graziano Monogrammi – La Divina Pizza – Firenze

CAMPANIA

Ciro Salvo – 50 Kalò – Napoli

 

 IL PIZZAIOLO EMERGENTE

VENETO
Alberto Morello E Gigi Pipa – Este (PD)

 

LA MIGLIORE PIZZERIA GLUTEN FREE

CAMPANIA
Il Guappo – Moiano (Bn)

 

LE PIZZE DELL’ANNO

EMILIA ROMAGNA
Qbio – Forlì (Fc); pizza Moroseta con porcini, tartare di mora romagnola, pecorino e spuma di uova.

ABRUZZO
La Sorgente – Guardiagrele (Ch); pizza Provocazione con impasto a base di farina semintegrale con bufala affumicata, cipolla rossa di Tropea marinata, mandorle amare, miele di arancio e finocchietto selvatico.

CAMPANIA
Pepe in Grani – Caiazzo (Na); pizza Margherita sbagliata, infornata solo con mozzarella, con aggiunta, dopo la cottura di salsa di pomodoro riccio e riduzione di basilico.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.