Food

Le migliori pizzerie italiane. Gambero Rosso 2017

Quali sono le migliori pizzerie italiane? Vediamo quali sono i locali che ottengono il massimo riconoscimento dei Tre Spicchi nella nuova edizione 2017 della guida “Pizzerie d’Italia” del Gambero Rosso.

La guida “Pizzerie d’Italia” è la più importante guida di settore, e premia ogni anno le migliori pizzerie italiane, con una valutazione in Spicchi (da uno a tre) per le pizze al piatto e in Rotelle (da una a tre) per le pizze al trancio. La guida è realizzata dal Gambero Rosso, quest’anno in collaborazione con Consorzio tutela vino Bardolino Doc e Molino Magri. Nella nuova edizione 2017 di “Pizzerie d’Italia” la regione con il maggior numero di Tre Spicchi è la Campania (12), seguita dalla Toscana (8) e dal Lazio (6), che è regione leader per la pizza in teglia (3 Tre Rotelle).

LE MIGLIORI PIZZERIE ITALIANE – GAMBERO ROSSO 2017

(Tre Spicchi, Tre Rotelle e Premi Speciali)

I TRE SPICCHI

CATEGORIA PIZZA NAPOLETANA

 

PIEMONTE

Perbacco – La Morra (CN)

 

LOMBARDIA
Montegrigna By Tric Trac – Legnano (MI)

Enosteria Lipen – Triuggio (MB)

 

TOSCANA

O Scugnizzo – Arezzo

Santarpia – Firenze

Sud – Firenze

Kambusa – Massarosa (LU)

Palazzo Pretorio – Tavernelle Val di Pesa (FI)

 

MARCHE

Mamma Rosa – Ortezzano (FM)

 

UMBRIA

Pizzeria Spirito Divino – Montefalco [PG]

 

CAMPANIA

Pepe In Grani – Caiazzo (CE)

I Masanielli – Caserta

50 Kalò – Napoli

Da Attilio alla Pignasecca – Napoli

Guglielmo Vuolo a Eccellenze Campane – Napoli

La Notizia – Napoli (sede di via M. da Caravaggio, 94a)

La Notizia – Napoli (sede di via M. da Caravaggio, 53)
Sorbillo – Napoli

Starita – Napoli

Villa Giovanna – Ottaviano (NA)

Era Ora – Palma Campania (NA)

Pizzeria Salvo da Tre Generazioni – San Giorgio a Cremano (NA)

 

 

CATEGORIA PIZZA ALL’ITALIANA


PIEMONTE

Libery Pizza & Artigianal Beer – Torino

EMILIA ROMAGNA

Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia

 

LAZIO

La Gatta Mangiona – Roma

Pro Loco Dol – Roma

Pro Loco Pinciano – Roma

Sforno – Roma

Tonda – Roma

 

ABRUZZO
La Sorgente – Guardiagrele [CH]

SICILIA

La Braciera – Palermo

 

SARDEGNA

Framento – Cagliari

 

 

CATEGORIA PIZZA A DEGUSTAZIONE


PIEMONTE

Gusto Madre – Alba (CN)

Gusto Divino – Saluzzo (CN)

Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO)

 

LOMBARDIA

Sirani – Bagnolo Mella [BS]

Dry Cocktails & Pizza – Milano

 

VENETO

Ottocento Simply Food – Bassano del Grappa (VI)

I Tigli – San Bonifacio (VR)

Saporè Pizza e Cucina – San Martino Buon Albergo (VR)

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Mediterraneo – Brugnera (PN)

 

EMILIA ROMAGNA

O Fiore Mio – Faenza (RA)

 

MARCHE

Urbino dei Laghi – Urbino

 

TOSCANA

La Divina Pizza – Firenze

Lo Spela – Greve in Chianti (FI)

Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU)

 

UMBRIA

La Posta – Avigliano Umbro (TR)

 

LAZIO

In Fucina – Roma

 

ABRUZZO

Percorsi di Gusto – L’Aquila

 

 

LE TRE ROTELLE

VENETO
Saporè Asporto – San Martino Buon Albergo (VR)

TOSCANA
Menchetti – Arezzo

LAZIO
Angelo e Simonetta – Roma
Panificio Bonci – Roma
Pizzarium – Roma

CAMPANIA

La Masardona – Napoli

 

CALABRIA

Pizzamore – Acri (CS)

SARDEGNA

Pizzeria Bosco – Tempio Pausania (Olbia Tempio)

 

I PREMI SPECIALI

 

La migliore carta dei vini e delle birre

Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU)


I maestri dell’impasto

Massimiliano Prete – Gusto Divino – Saluzzo (CN)

Antonio La Marca – Era Ora – Palma Campania (NA)

I Pizzaioli emergenti
Alberto Pagliani – Da Albert – Trento

Francesco Vitiello – Casa Vitiello – Caserta

 

La Migliore pizzeria Gluten free

La Ventola – Rosignano Marittimo (LI)

 

LE PIZZE DELL’ANNO

Pizza a degustazione

 Da Ezio – Alano di Piave (BL)

 

Pu’er

bianca con mozzarella fiordilatte, topinambur cotto al forno, chips e succo di cavolo nero e infuso di tè Pu’er

 

Pizza all’italiana

 

La Sorgente – Guardiagrele [CH]

 

Omaggio alla Sicilia

stracciata vaccina, tartare di tonno, pistacchio di Bronte, oliva Nocellara del Belice, capperi di Salina

 

Pizza napoletana

 

Oliva – da Concettina ai Tre Santi – Napoli

 

Pizza al ragù napoletano

ragù napoletano, ricotta di cestino, Parmigiano Reggiano 48 mesi, basilico

 

Pizza a taglio

 

Pizzarium – Roma

 

Pizza con melanzane, pomodoro, cipolla, mandorle e scorza di limone a crudo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>