Food

Parmigiano Reggiano. I dati su produzione ed export nell’ultimo anno

parmigiano reggiano dati ultimo anno parmigiano reggiano dati ultimo anno

Parmigiano Reggiano: sono stati pubblicati dal Consorzio i dati relativi a produzione, vendite ed export – nell’ultimo anno – del re dei formaggi italiani.

 

Vanto del Made in Italy e prodotto imitatissimo in tutto il mondo, il Parmigiano Reggiano è oggi la Dop italiana numero uno dal punto dei vista dei numeri. Ad aprile 2020 il Consorzio ha diffuso i dati relativi all’anno 2019, anno nel quale il Parmigiano Reggiano ha totalizzato un giro d’affari al consumo pari a 2,6 miliardi di euro (1,56 miliardi è invece il giro d’affari alla produzione), per un totale di 3,75 milioni di forme prodotte, con una produzione in crescita dell’1,47% rispetto al 2018 e in aumento dell’8,1% rispetto a tre anni fa. Anche l’andamento delle quotazioni è positivo, con una quotazione media annua al kg che nel 2019 ha raggiunto quota 10,75 euro, in crescita del 25% rispetto a tre anni fa (nel 2016 la quotazione media al kg era di 8,60 euro).

Il 59% del Parmigiano Reggiano venduto nell’anno 2019 è stato distribuito sul mercato interno italiano, mentre il 41% (percentuale in aumento del 4,1% rispetto al 2018) è stato esportato sui mercati esteri. I primi Paesi, dal punto di vista delle vendite di Parmigiano Reggiano, sono: la Francia (che copre da sola il 21% dell’export  di Parmigiano Reggiano), gli stati Uniti (20,9%), la Germania (17,8%), il Regno Unito (12,3%), e il Canada (3,9%).

Nei primi due mesi del 2020 le vendite, nella Gdo italiana, sono cresciute notevolmente (+20% rispetto ai primi due mesi del 2018), poi è arrivata l’emergenza Covid e ha determinato e sta determinando – ovviamente – un calo nelle vendite e nelle quotazioni (ad aprile 2020 la quotazione al kg è scesa ad 8 euro, contro i 10,75 euro di quotazione media del 2019).

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.