Eventi

Biofera 2018. A Canzo dal 7 al 9 settembre

biofera 2018 canzo biofera 2018 canzo

Biofera 2018: l’appuntamento con la nuova edizione della grande festa della cultura biologica è a Canzo, in provincia di Como, nelle giornate di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 settembre.

Qui su Universofood seguiamo ogni anno la Biofera, e abbiamo già parlato delle edizioni 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012 e 2011. Fondata nel 1987 e organizzata dall’associazione culturale Cumpagnia di Nost, la Biofera – insieme alla Fierucola di Firenze – è una delle prime manifestazioni italiane dedicate congiuntamente e a 360 gradi ai temi del biologico, dell’ecologia e delle tradizioni contadine. La Biofera 2018 è a Canzo, in provincia di Como, presso la Villa Meda (in via Meda 40)  nelle giornate di venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 settembre: venerdì dalle 14.30 alle 19.00 con biglietto d’ingresso al prezzo di 2 euro (gratuito per bambini e ragazzi fino ai 12 anni), sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00 (gratuito per gli under 12) con biglietto d’ingresso al prezzo di euro 3,50. Nelle giornate di venerdì e sabato l’area ristoranti e street food è aperta fino alle ore 23.00, e sono in programma concerti, spettacoli e danze popolari. Per maggiori informazioni scrivere a bioferadicanzo@gmail.com.

Alla Biofera 2018 sono presenti oltre cento espositori selezionati in arrivo da tutta Italia, con la possibilità per il pubblico di acquistare e degustare i prodotti di aziende agricole biologiche, trasformatori alimentari biologici e artigiani ecocompatibili. Tra i tanti prodotti alimentari presenti nell’edizione 2018 della Biofera segnaliamo: formaggi (Parmigiano Reggiano, formaggi toscani, formaggi di malga della Valcamonica e della Val Veddasca); oli extravergine di oliva (da Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, lago di Garda, Puglia, Toscana e Sicilia); salumi e insaccati (salumi di capra della Val Veddasca, di razza piemontese, di razza chianina e del parmense, di cinta senese); vini (da Abruzzo, Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Sicilia, Trentino Alto Adige, Veneto); liquori (digestivi e amari del Monastero di Camaldoli, grappe e amari del Monastero di Finalpia, liquori del Monastero Cistercense di Valserena, amaro di erbe al tarassaco, grappa ai mirtilli, liquore al bergamotto); altri prodotti (pane con pasta madre, pasta fresca e secca, pasta di cereali e legumi, piantine e sementi, prodotti a base di alga spirulina, prodotti a base di mandorle, riso, sidro e aceto di mele, biscotti e prodotti da forno, caffè di farro, cereali, confetture e composte, conserve e passate di pomodoro, miele, mostarde mantovane, tisane e infusi, torte dolci e salate, verdura e frutta fresca e essiccata). Ampio è anche lo spazio riservato ai trasformatori (cosmesi naturale, saponi, profumeria botanica, oli essenziali, oleoliti, detersivi), all’artigianato ecocompatibile (abbigliamento e oggettistica), ai libri (con stand di Libreria Torriani di CanzoEditrice AAM Terra Nuova, Era Cartacea, Biblioteca Comunale di Canzo), allo street food e ristorazione (cucina vegetariana a cura de La cucina di Gianmaria, cucina tradizionale lombarda a cura de La Runa, Street Food – Pizza a cura di Alèbio, Street Food – Bio Crepes a cura di Bliss Veg Food, Street Food – Arepas a cura di El Caminante).

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.