Eventi

Festival del brodetto 2018. A Fano dal 5 all’8 luglio

festival del brodetto 2018 festival del brodetto 2018

Festival del brodetto 2018: l’appuntamento è a Fano dal 5 all’8 luglio per la nuova edizione della kermesse internazionale dedicata ai brodi e alle zuppe di pesce.

Il Festival internazionale del brodetto e delle zuppe di pesce, che si svolge tradizionalmente nel mese di settembre, viene anticipato quest’anno al mese di luglio. La rassegna, arrivata alla sedicesima edizione, è organizzata da Confesercenti e Comune di Fano in collaborazione con Omnia Comunicazione, e si svolge sul Lungomare Simonetti, a Fano. L’appuntamento con il Festival del brodetto 2018 è nelle giornate di giovedì 5, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 luglio. Per maggiori informazioni scrivere a info@festivalbrodetto.it, oppure telefonare al 392 9930653.

Il Festival del brodetto 2018 propone un ricco programma di show cooking, laboratori, lezioni di cucina, concerti e degustazioni, e naturalmente uno spazio dedicato alla ristorazione e incentrato sui brodi e le zuppe di pesce, con tre grandi stand: uno sul Brodetto alla fanese (la zuppa di pesce preparata secondo le tradizioni di Fano), uno sul Cacciucco (la celebre zuppa di pesce di Livorno) e uno sul Brodetto alla sambenedettese (San Benedetto del Tronto). Il vino ufficiale del Festival del Brodetto 2018 è il Bianchello del Metauro Doc, per accompagnare la quattro giorni di cene a tema (nella scorsa edizione 2017 sono state serviti oltre 30mila porzioni di pesce). La serata conclusiva – domenica 8 luglio – è dedicata a una sorta di gara internazionale tra zuppe di pesce, con zuppe italiane, albanesi e spagnole, e con la presenza di una giuria tecnica che annovera nomi importanti come Paolo Marchi (il giornalista creatore del format Identità Golose), Valerio Visintin (critico gastronomico e giornalista del Corriere della Sera), Enzo Vizzari (il direttore delle Guide dell’Espresso), e Federico Quaranta (autore di programmi Rai come Decanter, La Prova del Cuoco e Linea Verde).

Secondo Renato Claudio Minardi (vice Presidente del Consiglio Regionale Marche) “le Marche sono una regione plurale, nel nome e nell’essenza. Lo sono per il paesaggio, per le tradizioni e per le tipicità agroalimentari, simboli del made in Italy nel mondo. Proprio come la zuppa di pesce, ottima e ricca, preparata con almeno dieci diverse specie di pesce della costa Adriatica. Un piatto classico della  tradizione culinaria, valorizzato al meglio nei ristoranti fanesi ed entrato di diritto nella lista della migliore gastronomia marchigiana. Il Festival del Brodetto si fa, dunque, ambasciatore della promozione di un bene comune e di un patrimonio anche culturale che il nostro Paese può offrire con orgoglio ai turisti italiani e stranieri”.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.