News

False recensioni su Tripadvisor. Nuovo scandalo in Puglia

Il fenomeno delle false recensioni su Tripadvisor, che seguiamo e documentiamo da anni qui su Universofood, sta arrivando finalmente all’attenzione mediatica che merita, con un nuovo servizio di Striscia la Notizia che smaschera un venditore di recensioni.

Su Universofood abbiamo raccontato fin da subito il problema Tripadvisor, dalle prime denunce alla nascita di agenzie per la vendita di pacchetti di recensioni, fino a casi eclatanti come quello del ristorante inesistente in Inghilterra, la recensione all’hotel chiuso da sette anni, il ristoratore che ha chiesto di uscire dal sito, il ristoratore che ha denunciato tre utenti del sito, la beffa del ristorante inventato di Moniga del Garda, la campagna #NoTripadvisor, la multa di 500.000 euro che l’Antitrust ha comminato a Tripadvisor (e che il Tar del Lazio ha poi annullato), la battaglia legale tra un ristorante veneziano e il colosso delle recensioni online.

Il problema dei falsi su Tripadvisor – da tema di dibattito per addetti ai lavori – sta finalmente diventando argomento di dominio pubblico. In un servizio andato in onda su Striscia la Notizia Luca Abete smaschera – su segnalazione di alcuni ristoratori – un venditore pugliese di false recensioni, che senza alcun ritegno scrive ai titolari dei locali proponendo “la possibilità di far crescere la vostra attività in classifica con recensioni scritte da potenziali veri utenti”. E aggiungendo: “con solo dieci posizioni positive si sale in maniera esponenziale con un immediato aumento dei clienti. Risultati garantiti al 100%”. Interpellato telefonicamente dal giornalista che si finge per l’occasione ristoratore, il “venditore” propone tre pacchetti da 10, da 20 e da 30 recensioni: il costo è di 10 euro a recensione per dieci recensioni, 9 euro a recensione per venti recensioni e 8 euro a recensione per 30 recensioni. E si possono anche avere false recensioni negative a ristoranti concorrenti, anche se in questo caso il prezzo aumenta perché “mentre LA RECENSIONE POSITIVA PASSA TRANQUILLAMENTE, NON VIENE CONTROLLATA PER NIENTE, quella negativa è un rischio maggiore”. Tripadvisor, per il momento, non ha replicato al servizio di Striscia la Notizia.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.