News

Nuovo scandalo su Tripadvisor. Il caso del ristorante inesistente di Moniga del Garda

Nuovo scandalo per Tripadvisor: ad aprile 2015 è stato creato e poi rafforzato con false recensioni positive il profilo di un ristorante inesistente a Moniga del Garda, in provincia di Brescia. Il profilo non è stato in alcun modo attenzionato da Tripadvisor, e il ristorante è diventato in meno di due mesi il “miglior” ristorante di Moniga del Garda.

Forse è venuto il momento di raccogliere in un libro tutti gli scandali legati al fenomeno delle false recensioni su Tripadvisor, un fenomeno che qui su Universofood abbiamo sempre seguito e raccontato, dalle prime denunce nel 2012 alla diffusione di agenzie per la vendita di “pacchetti di recensioni”, la vicenda del ristorante inesistente in Inghilterra, il caso del ristoratore che ha chiesto di uscire dal sito, la recensione all’albergo chiuso da sette anni, la multa di 500.000 euro comminata dall’Antitrust a Tripadvisor, la vicenda del ristoratore che ha denunciato tre utenti del sito, e la recente campagna #NoTripadvisor lanciata dalla rivista Italia a Tavola.

 

Ed è proprio la rivista Italia a Tavola ad aver portato avanti, collaborando con alcuni ristoratori, la burla del ristorante inesistente di Moniga del Garda. È stato creato ad aprile il profilo di un fantomatico “Ristorante Scaletta”, e nelle settimane successive sono state pubblicate dieci recensioni tarocche, tutte con il massimo dei voti. Al 20 giugno il ristorante è diventato il miglior ristorante di Moniga, superando altri ristoranti che avevano anche centinaia di recensioni e finendo in cima alla top ten per qualunque utente cercasse sul sito i ristoranti di Moniga del Garda. A questo punto Italia a Tavola ha svelato la burla sul suo sito, e dopo pochi minuti Tripadvisor ha cancellato il ristorante. Per quasi due mesi, dunque, è stato possibile mantenere all’interno del portale Tripadvisor non solo delle singole recensioni false ma addirittura un profilo totalmente finto, e l’intervento è arrivato soltanto quando lo scherzo è stato pubblicamente dichiarato.

 

Italia a Tavola ha chiarito la vicenda e le sue implicazioni in questi termini: “l’intento che ci ha portato ad appoggiare la creazione di un falso profilo era scrivere una serie di recensioni, tutte estremamente positive, appositamente per vedere se sarebbero state pubblicate e se da parte del portale ci sarebbero stati almeno dei minimi controlli, sia sulla reale esistenza del ristorante sia sulla attendibilità delle recensioni, tutte stranamente positive, da 5 pallini verdi. Ma evidentemente, nonostante ciò che continua ad affermare TripAdvisor, non c’è stato nessun tipo di controllo. Sarebbe bastato davvero poco per accorgersi che l’indirizzo del ‘Ristorante Scaletta’ è inesistente, mentre il numero di telefono corrisponde a un vecchio numero della Polizia municipale di Manerba del Garda. Siamo di fronte all’ennesima dimostrazione che su TripAdvisor non esiste alcun filtro: viene creato un nuovo profilo di locale e nessuno controlla la veridicità dei dati inseriti, e di fronte a una serie di recensioni tutte positive e giudizi tutti al massimo grado di eccellenza non scatta nessun allarme. Come è possibile che questo accada? TripAdvisor, lo ribadiamo ancora una volta, è un sistema troppo aperto e soggetto a qualunque tipo di frode. Ed è proprio per questo motivo che le sue classifiche non possono essere prese per valide. Così come è accaduto per i commenti della falsa Scaletta, c’è da aspettarsi che lo siano anche molti di quelli registrati su locali che magari pagano per stare ai primi posti“.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.