Beverage

Champagne Bollinger acquisisce Ponzi Vineyards

champagne bollinger ponzi vineyards champagne bollinger ponzi vineyards

Champagne Bollinger acquisisce Ponzi Vineyards: la grande azienda vinicola francese investe negli Usa e acquisisce Ponzi Vineyards, una delle più importanti cantine degli Stati Uniti.

 

Nel mondo del vino ci sono state diverse operazioni interessanti nei primi mesi del 2021, e qui su Universofood abbiamo parlato di recente – per esempio – dell’acquisizione di Jermann da parte di Antinori e dell’acquisizione di Botter Vini da parte del fondo Clessidra. Un’altra operazione importante riguarda Bollinger, la storica azienda vinicola francese fondata nel 1829 e produttrice di uno tra gli champagne più celebri nel mondo, molto conosciuto anche in Italia, dove è distribuito dal Gruppo Meregalli.

Champagne Bollinger investe ora, ad aprile 2021, negli Stati Uniti, acquisendo il controllo di Ponzi Vineyards, importante azienda vinicola con sede nell’Oregon, nella Willamette Valley (Oregon Wine Country), che è oggi tra le principali aree Usa per la produzione di vino, con oltre 19.000 acri di vigneti e più di 500 aziende vinicole.

Il presidente di Bollinger Etienne Bizot ha commentato in questi termini l’operazione:gli Stati Uniti sono un mercato molto importante per lo champagne di lusso, e per denominazioni come Borgogna, Sancerre, Cognac e altre regioni in cui la nostra famiglia possiede cantine. Se c’era un posto fuori dalla Francia dove abbiamo sentito che era fondamentale investire, è negli Stati Uniti. Abbiamo considerato l’opportunità per molti anni, e finalmente con la famiglia Ponzi abbiamo trovato un’intesa ideale“.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.