Food

Fallisce il gruppo El Barri. Chiusi tutti i ristoranti

fallisce il gruppo el barri fallisce il gruppo el barri

Fallisce il gruppo El Barri: i ristoranti stellati simbolo dell’alta cucina e del turismo gastronomico di Barcellona chiudono a causa delle difficoltà finanziarie determinate dall’emergenza Covid.

 

Abbiamo seguito fin dall’inizio, qui su Universofood, le difficoltà della ristorazione in Italia per via delle restrizioni dovute alla pandemia. Una situazione di crisi che – evidentemente – non riguarda solo l’Italia ma tutto il mondo, e che colpisce duramente anche il mondo dell’alta ristorazione. Ora che le campagne di vaccinazione stanno finalmente entrando nel vivo, e si intravede quindi anche per i ristoranti la fine del tunnel, arriva una brutta notizia dalla Spagna: fallisce il Gruppo El Barri.

Gruppo creato dallo chef e imprenditore Albert Adrià con i fratelli Iglesias (Juan Carlos, Borja e Pedro), El Barri contava cinque ristoranti di alta cucina a Barcellona (Pakta, Oja Santa, Enigma, Bodega 1900 e Tickets), ormai storiche mete di turismo enogastronomico da tutto il mondo, con il tutto esaurito per 365 giorni all’anno e con ben 230 dipendenti.

Ma il Coronavirus ha spazzato via tutto, determinando – nella primavera del 2020 – una prima chiusura temporanea dei ristoranti del gruppo El Barri, e il calo dei dipendenti da 230 a 130, sussidiati dallo Stato. E ora che avrebbe dovuto avvicinarsi il momento della riapertura, si è fermato definitivamente tutto; i soci hanno presentato istanza di fallimento per debiti pari a 8 milioni di euro, e Albert Adrià ha dichiarato: “ora traccerò il mio bilancio e deciderò se mi conviene o meno avere un ristorante. El Barri è stato un sogno brutale, che mi ha dato molto, ora scompare dopo dieci anni, ma ne è valsa la pena. Non mi piace crogiolarmi nella nostalgia, ma sono sicuro che molta gente che ha lavorato con noi potrà dire di esserci stata…. Al di là degli affari, con gli Iglesias resta una profonda amicizia“.

 

 

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.