Food

Carne sintetica. Memphis Meats, la startup finanziata da Gates e Branson

carne sintetica memphis meats carne sintetica memphis meats

Si chiama Memphis Meats ed è una delle startup più innovative. Sta lavorando alla produzione di carne sintetica, che evita l’uccisione di animali, e ha già raccolto i finanziamenti di alcuni grandi big dell’economia mondiale.

Nel 2013 avevamo parlato qui su Universofood del primo hamburger realizzato con cellule staminali di mucca, dal costo improponibile di 250.000 euro. Nel frattempo la ricerca sul fronte della carne “pulita” o “sintetica” (ovvero creata “coltivando” in laboratorio le cellule staminali dell’animale, che non viene dunque ucciso) sta facendo passi da gigante, e vede oggi in prima fila Memphis Meats, un’azienda della Silicon Valley. Memphis Meats è stata fondata nel 2015 da tre soci (Uma Valeti, Nicholas Genovese e Will Clem), nel 2016 ha servito il primo pasto con carni sintetiche di maiale e manzo, e a marzo 2017 il primo pasto con carni sintetiche di pollo e anatra. Ora la ricerca prosegue, si cerca di ridurre i costi di produzione e si tenta di migliorare il gusto dei prodotti, per riuscire – questo l’obiettivo di Memphis Meats – a portare la carne sintetica nei supermercati entro il 2022. I concorrenti non mancano, e i più importanti sono oggi le startup Hampton Creek e Mosa Meat.

La carne sintetica, che aiuterebbe a ridurre l’inquinamento legato agli allevamenti intensivi e che non dovrebbe presentare alcun problema per vegetariani e vegani, sembra essere un prodotto in prospettiva molto interessante dal punto di vista del business, e Memphis Meats sta raccogliendo i finanziamenti dei grandi big dell’economia. A gestire la raccolta fondi è DFJ, società leader nel venture capital che ha già curato gli interessi di Tesla, SpaceX e Skype. Nel complesso Meal Meats ha già raccolto oltre 22 milioni di dollari. Tra i finanziatori ci sono: Bill Gates, il fondatore della Virgin Richard Branson, la Cargill Inc (una delle maggiori aziende agricole mondiali), il cofondatore di Twitch Kyle Vogt, Kimbal Musk (il fratello del fondatore di Tesla e di SpaceX Elon Musk), Atomico, SOSV, KBW Ventures, Fifty Years, Inevitable Ventures.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>