Beverage

Callmewine acquisita al 60% da Italmobiliare

callmewine acquisita italmobiliare callmewine acquisita italmobiliare

Callmewine, la grande enoteca online italiana, è stata acquisita al 60% da Italmobiliare, con un investimento di 13 milioni di euro.

 

Nel mondo dell’e-commerce vinicolo, sempre più interessante e in continua crescita, stanno arrivando nel 2020 diversi investimenti pesanti. Dopo il recente ingresso del Gruppo Campari in Tannico, ora è la volta di Callmewine, e-commerce di vini e distillati fondato nel 2010 da Paolo Zanetti, che viene ora acquisito al 60% da Italmobiliare, la holding della famiglia Pesenti, che ha investito complessivamente nell’operazione 13 milioni di euro, in parte in acquisto di partecipazioni e in parte in aumento di capitale.

Callmewine è oggi in Italia tra le piattaforme leader di settore, con un catalogo che comprende oltre 10mila etichette e con un fatturato 2020 di 12,5 milioni di euro, in fortissima crescita (+95%) rispetto al 2019. Italmobiliare investe dunque in ambito web e consolida la propria presenza nel food & beverage, ambito nel quale è già presente con il marchio Caffè Borbone. Il CEO di Itamobiliare carlo Pesenti ha commentato in questi termini l’acquisizione di Callmewine:parliamo di una realtà in forte sviluppo, che ha saputo anticipare alcuni dei trend di questo ultimo periodo, come l’aumentato grado di digitalizzazione dei consumatori e la maggiore propensione all’acquisto online. Si tratta di fenomeni già presenti e destinati a consolidarsi, anche in un quadro non condizionato dai vincoli imposti dalla situazione attuale. La presenza di Italmobiliare consentirà di valorizzare al meglio importanti leve di crescita non ancora sfruttate. Viceversa, l’ingresso in una realtà dinamica come Callmewine costituisce per Italmobiliare un’opportunità per consolidare un expertise tecnico, commerciale e organizzativo nella gestione degli e-commerce e del canale online, un know-how strategico oggi fondamentale che può essere applicato anche in altre portfolio companies“.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.