Beverage

Campagna vinicola 2020-2021. Il vademecum ICQRF

campagna vinicola 2020-2021 vademecum campagna vinicola 2020-2021 vademecum

Campagna vinicola 2020-2021: è stato pubblicato online il vademecum dell’ICQRF per tutti gli operatori del settore, con tutte le normative aggiornate, le disposizioni applicative e gli adempimenti a carico delle imprese.

 

L’Italia, che è il Paese leader mondiale dal punto di vista della produzione di vino e che è anche l’unica nazione europea ad aver reso operativo (a partire dal primo gennaio del 2017) un Registro Telematico del Vino, mette a disposizione ogni anno un vademecum dell’ ICQRF (che è l’Ispettorato centrale, dipendente dal Mipaaf, per la tutela della qualità e la repressione delle frodi in ambito agroalimentare), vademecum che contiene tutte le informazioni necessarie agli imprenditori del settore vitivinicolo per essere perfettamente a norma – in caso di controlli – dal punto di vista dei regolamenti, delle normative, degli adempimenti burocratici e delle disposizioni applicative. Il nuovo vademecum per la campagna vinicola 2020-2021 è disponibile online a questo indirizzo: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15835 .

La ministra Teresa Bellanova, a questo proposito, ha spiegato:ci stiamo avviando verso la stagione più importante per il settore vitivinicolo: la vendemmia. Abbiano attraversato una fase emergenziale molto difficile in cui tutti i settori produttivi, e in particolare quello del vino, hanno subito un duro colpo. Adesso è il momento di reagire e ripartire più forti e coesi di prima. Come ho già ribadito più volte è mia intenzione mettere il vino al centro del rilancio agroalimentare. E questo può avvenire solo tutelando l’intero settore e scongiurando comportamenti scorretti e pratiche sleali. Grazie al lavoro degli ispettori e ispettrici dell’Icqrf abbiamo messo in campo tutti i nostri mezzi per garantire che la vendemmia che è alle porte proceda nel rispetto delle regole e all’insegna della qualità e della sicurezza per i consumatori. Siamo consapevoli che quest’anno la vendemmia sarà una fase particolarmente delicata in cui occorrerà procedere con la massima cautela. Ci aspettiamo grandi risultati. Soprattutto in questo periodo cosi critico è nostro dovere salvaguardare la salute dei cittadini, la reputazione del nostro Paese e tutta la filiera agroalimentare italiana, che ha dimostrato grande senso di responsabilità e sacrificio“.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.