Food

Prosciutto di Modena. I dati 2019 su produzione e vendita

prosciutto di modena dati 2019 prosciutto di modena dati 2019

Prosciutto di Modena Dop: i dati più recenti, pubblicati dal Consorzio a marzo 2019, segnalano un incremento importante nella produzione.

 

Qui su Universofood seguiamo sempre l’andamento economico del comparto salumi, e abbiamo visto pochi giorni fa – per esempio – i dati (positivi) relativi alla produzione di Finocchiona Igp. Un altro grande salume italiano a denominazione d’origine con un business in forte crescita è il Prosciutto di Modena Dop, un crudo di grande qualità che è prodotto nelle aree collinari e nelle valli intorno al bacino del fiume Panaro, prevalentemente in provincia di Modena (provincia dalla quale prende il nome) ma anche in parti delle province di Bologna e di Reggio Emilia. Per produttore il pregiato salume possono essere utilizzati soltanto suini italiani, non si possono aggiungere spezie e bisogna portare avanti un processo di stagionatura di almeno 14 mesi. 

I produttori sono associati nel Consorzio del Prosciutto di Modena, che è stato fondato nel 1969. I dati diffusi dal Consorzio a marzo 2019 (e relativi all’anno 2018) segnalo un andamento positivo della produzione: nel 2018 sono stati prodotti oltre 71.600 prosciutti, con un incremento del 16,3% rispetto al 2017. Il valore totale (al consumo) è oggi di circa 12 milioni e 500mila euro, e le opportunità di vendita – anche sul fronte dell’export – sono in forte crescita, come sottolinea la Presidente del Consorzio Giorgia Vitali:stiamo lavorando nella direzione giusta dal punto di vista della promozione e della commercializzazione, e siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti sui mercati esteri nel 2018. Per quanto riguarda l’Unione Europea, il prosciutto di Modena Dop risulta molto apprezzato soprattutto in Germania, Inghilterra e Francia. Ma l’associazione guarda anche oltreoceano, in particolare agli Stati Uniti, Paese nel quale di recente sono state intraprese diverse attività promozionali, a Chicago e a San Francisco, per far conoscere al grande pubblico l’ eccellenza modenese. Il prossimo obiettivo è il Giappone: al momento 3 prosciuttifici sono stati abilitati a esportare verso il Sol Levante, quarta economia più avanzata del mondo e partner significativo per l’Unione Europea“.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.