News

Vendita terreni agricoli nel 2018. +8%

vendita terreni agricoli nel 2018 vendita terreni agricoli nel 2018

Vendita terreni agricoli nel 2018: c’è una crescita record di oltre l’8% rispetto al 2017, un dato che fotografa la ritrovata attrattività delle campagne e del settore agricolo.

 

Si è parlato molto nelle ultime settimane di terreni agricoli, per la novità – introdotta dal Governo Conte – della concessione dei terreni alle famiglie che fanno il terzo figlio, e per una rinnovata attenzione al tema delle privatizzazioni delle proprietà agricole pubbliche. Ma quanti terreni agricoli si vendono oggi in Italia?

L’ultimo dato disponibile è stato diffuso dalla Coldiretti a novembre 2018 (analisi Coldiretti sul Rapporto dati statistici notarili) e riguarda la compravendita di terreni agricoli in Italia nel primo semestre dell’anno. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (il 2017) l’aumento è dell’8,32%, per un totale di 57.284 operazioni, pari a oltre il quadruplo degli atti di acquisto che hanno interessato – nello stesso periodo – i terreni edificabili (13.624 operazioni). E oltre ai dati positivi riguardanti la vendita terreni agricoli nel 2018, nello stesso periodo (primo semestre dell’anno) si segnala anche la crescita (+2,1%) delle donazioni di terreni e aree agricole. E nel frattempo il prezzo dei terreni agricoli, dopo cinque anni di svalutazioni, è tornato a crescere superando la media 20mila euro per ettaro (dato 2017), anche se permangono i tradizionali squilibri tra il Sud e il Nord del Paese (nel Nordest i valori sono superiori ai 40mila euro per ettaro, nel Sud si scende – secondo i dati CREA – a una media compresa tra gli 8mila e i 13mila euro per ettaro).

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.