Eventi

Gourmandia 2016. Appuntamento a Treviso dal 14 al 16 maggio

C’è un nuovo appuntamento imperdibile per i gourmet: è “Gourmandia. Le terre golose del Gastronauta“, rassegna dedicata alle eccellenze enogastronomiche italiane organizzata dal Gastronauta Davide Paolini a Santa Lucia di Piave (Treviso).

L’appuntamento per la prima edizione di “Gourmandia. Le terre golose del Gastronauta” è da sabato 14 a lunedì 16 maggio 2016 presso le Fiere di Santa Lucia di Piave (Treviso). L’ingresso è al prezzo di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini, con apertura il sabato dalle 14.30 alle 22.00, la domenica dalle 10.00 alle 20.00 e il lunedì dalle 10.00 alle 17.00. Molti i partner della manifestazione, da Spumador a Fiasconaro Dolci e Cioccolato. Per maggiori informazioni scrivere a info@gastronauta.it.

A Gourmandia sono presenti espositori in arrivo da tutta Italia (qui l’elenco completo) con il meglio delle eccellenze enogastronomiche Made in Italy: vini, birre, formaggi, carni e salumi, olio, aceto, prodotti ittici, liquori e distillati, acqua e bibite, conserve, dolci e cioccolato, frutta e verdura, pasta e riso, pane e farina, spezie, tartufi. E molto interessante è anche il calendario di eventi e workshop, con ospiti di primissimo piano. Si parte sabato 14 maggio con lo show “La cucina pop” di Davide Oldani alle ore 15.00, il seminario “Come conservare al meglio i cibi con l’abbattitore domestico” alle 16.00, la tavola rotonda “Prosecco: un futuro di un miliardo di bottiglie o della ricerca della qualità” alle ore 17.00 (con Gianluca Bisol, Matilde Poggi, Stefano Zanette, Innocente Nardi e Armando Serena), l’incontro con Gianfranco Vissani – “Vissani contro tutti: siamo vicini alla fine del prodotto artigianale?” alle ore 18.00, lo show cooking “Come mangiare meglio, spendendo meno. Quarto anteriore: battuta al coltello” a cura del Maestro Macellaio Trevigiano Bruno Bassetto alle ore 19.00. Si prosegue domenica 15 maggio con sei incontri: alle 11.00 “Il mestiere del pasticcere” con Iginio Massari; alle alle 12.00 “Come conservare al meglio i cibi con l’abbattitore domestico”; alle 13.00 “I colori della pizza italiani: sfumature di gusto e pasta che nascono dalla farina” con i maestri pizzaioli Renato Bosco e Giovanni Santarpia e con abbinamento a bibite vintage; alle 14.00 “Il gluten-free, una cucina per tutti”; alle 15.00 show cooking “Baccalà cotto e crudo con crema di patate affumicate, cenere di verdure” con lo chef Alessandro Breda; alle 16.00 talk show “Dove va la ristorazione italiana?” con Arrigo Cipriani. Si chiude lunedì 16 maggio con cinque appuntamenti: alle 11.00 talk show con Gualtiero Marchesi “Il mestiere del cuoco”; alle 12.30 cooking show “La zuppa slovena” con Tomaz Kavcic; alle 14.00 cooking show dei Fratelli Damini “La carne: buona e sana”; alle 15.00 cooking show di Nicola Fiasconaro “L’identità territoriale del panettone: l’arricchimento del dolce meneghino con ingredienti del territorio siciliano”; alle 16.00 cooking show dello chef Daniele Zennaro “ParVenZe: il Parmigiano Reggiano in viaggio a Venezia”.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>