Eventi

Radici del Sud. A Bari dal 9 al 15 giugno la nuova edizione del Salone dei vini autoctoni meridionali

Radici del Sud 2015 Salone dei vini

L’appuntamento è a Bari dal 9 al 15 giugno 2015 per la decima edizione di Radici del Sud, il grande Salone dei vini autoctoni meridionali.

 

 

 

Qui su Universofood abbiamo parlato molte volte degli appuntamenti dedicati ai vini italiani, dal Vinitaly di Verona al Vinissage di Asti, da Enologica di Bologna a Terre di Toscana, da Milano Food & Wine Festival alla nuova rassegna milanese Live Wine. Un’altra manifestazione interessante per gli operatori di settore e per tutti gli appassionati è Radici del Sud, il primo evento dedicato esclusivamente ai vini autoctoni del Sud Italia. L’appuntamento per l’edizione 2015 di Radici del Sud – la decima edizione della rassegna – è a Bari da martedì 9 a giovedì 15 giugno. Per informazioni sul programma e per iscrizioni visitare il sito ivinidiradici.com e scrivere a info@ivinidiradici.it.

 

La rassegna è aperta sia al pubblico degli appassionati (a partire da aprile è possibile accreditarsi alle varie attività attraverso il sito della manifestazione) sia agli addetti ai lavori e agli operatori di settore. A Radici del Sud saranno presenti giornalisti, importatori di vino e wine buyer da tutto il mondo, con professionisti in arrivo da Svizzera, Austria, Irlanda, Svezia, Danimarca, Gran Bretagna, Olanda, USA, Cina e Hong Kong. Tutti i vini presenti alla manifestazione sono da vitigno autoctono meridionale, con i migliori produttori e le migliori aziende vinicole del Sud Italia (per le aziende vinicole le iscrizioni sono aperte a partire dal primo febbraio). Tra gli appuntamenti di Radici del Sud 2015 segnaliamo: le sessioni di blind tasting e la premiazione dei migliori vini dopo il responso di due giurie, una composta da venti degustatori italiani e l’altra composta da venti degustatori esteri; il banco di assaggio dedicato agli appassionati con la guida dei degustatori e dei professionisti; un focus, nella giornata di venerdì 12 giugno, sui nuovi mercati asiatici e sulle opportunità dei vini italiani nell’estremo Oriente; la cena di chiusura affidata ai migliori chef dei diversi territori regionali pugliesi (Gargano, Salento, Alta Murgia, Gravine Tarantine, Valle d’Itria) e ad altri quattro chef in rappresentanza delle altre regioni del Sud.

 

(Luigi Torriani)

 

One comment

  1. 2

    universofood.net has potential, you can make your page go viral easily using one
    tricky method. Just type in google:
    Isud’s Method To Go Viral

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.