Eventi

Calici di Stelle 2022. Dal 29 luglio al 15 agosto

calici di stelle 2022 calici di stelle 2022

Calici di Stelle 2022: torna con la nuova edizione, dal 29 luglio al 15 agosto, la rassegna estiva che abbina la degustazione di vini e le serate enogastronomiche con eventi culturali e spettacoli.

 

Il format “Calici di stelle”, ideato e organizzato dal Movimento Turismo del Vino e dall’associazione nazionale Città del Vino, è un’iniziativa nazionale per la promozione enoturistica delle aree vinicole d’Italia, con degustazioni, eventi e spettacoli distribuiti nelle diverse regioni italiane, nei centri storici e nelle location più suggestive dei comuni che aderiscono all’associazione Città del Vino e nelle cantine e aziende vinicole associate al Movimento Turismo del Vino. L’appuntamento con Calici di Stelle 2022 è da venerdì 29 luglio a lunedì 15 agosto, con degustazioni guidate, visite alle cantine, conferenze, incontri e spettacoli in tutte le regioni italiane. Il programma completo è consultabile al link http://www.movimentoturismovino.it/it/eventi/3/calici-di-stelle/.

Angelo Radica, Presidente dell’associazione nazionale Città del Vino, ha spiegato in questi termini l’impostazione e i contenuti di Calici di Stelle 2022:questa edizione di Calici di Stelle sarà un ulteriore passo verso la ripresa dell’enoturismo e la normalità della nostra vita. La pandemia ci ha costretto a limitare molti eventi; quest’anno sarà più facile riappropriarsi di luoghi suggestivi e di brindare pur in un momento così difficile per la guerra che ci sta sfiorando e che mi auguro finisca al più presto. Noi intanto cercheremo di animare i centri storici, i nostri borghi, i luoghi più belli delle Città del Vino che sono pronti ad accogliere i turisti, un segnale importante per le economie locali e per la filiera del vino. La collaborazione con il Movimento Turismo del Vino continua non solo per Calici di Stelle, a dimostrazione che è possibile fare bene se c’è unità di intenti. I territori del vino meritano la nostra attenzione condivisa perché dobbiamo fare di tutto per sostenere questa filiera che dà ricchezza e produce valore“.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.