Beverage

Enoturismo in Maremma. Nasce il sito visitmorellino.com

enoturismo in maremma visitmorellino enoturismo in maremma visitmorellino

Enoturismo in Maremma: si chiama visitmorellino.com il nuovo portale per la promozione enoturistica del territorio maremmano e delle aree in cui viene prodotto il Morellino di Scansano.

 

Vino prodotto nel cuore della Maremma – nei comuni di Campagnatico, Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano, Roccalbegna, Semproniano e Scansano – il Morellino diventa ora occasione per potenziare le opportunità turistiche del territorio. Il nuovo sito visitmorellino.com, creato dal Consorzio di Tutela, offre la possibilità di prenotare wine tour e visite e degustazioni guidate nelle cantine, ma anche escursioni nel Parco della Maremma a piedi, a cavallo, in carrozza, in bicicletta o in canoa, attività sportive, visite ai borghi, pacchetti termali in collaborazione con le Terme di Saturnia, e attività cicloturistiche in collaborazione con BMC Switzerland e Saturnia Bike. Inoltre, su visitmorellino.com, è presente anche una sezione e-commerce, con la possibilità di acquistare i vini.

In un contesto nel quale l’enogastronomia può diventare un volano decisivo per il potenziamento del successo turistico dei territori, il progetto visitmorellino.com può diventare una grande opportunità per l’intera Maremma e per tutti gli operatori turistici dell’area. A questo proposito Bernardo Guicciardini Calamai, presidente del Consorzio, ha spiegato in questi termini le nuove grandi opportunità per l’enoturismo in Maremma:sia il Consorzio che la sua base produttiva sentiva da tempo l’esigenza di avere un unico luogo che rappresentasse una porta di ingresso virtuale per il territorio del Morellino di Scansano. È da questa premessa che è nato visitmorellino.com, un progetto al quale teniamo molto e che siamo convinti possa portare beneficio non solo ai produttori, ma a tutta l’offerta turistica presente in quest’area, che ha ancora tanto da raccontare e donare a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza indimenticabile in questo angolo della Toscana“.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.