News

Rinnovato accordo tra Mipaaf e Alibaba per il food italiano

rinnovato accordo tra mipaaf e alibaba rinnovato accordo tra mipaaf e alibaba

Rinnovato accordo tra Mipaaf e Alibaba per combattere il falso Made in Italy e per difendere e promuovere nel mondo le eccellenze del food & beverage italiano.

 

Nel 2015 viene firmato un primo accordo tra il Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali) e il gigante cinese dell’e-commerce Alibaba, e l’accordo viene poi potenziato nel 2018, con il riconoscimento – da parte di Alibaba – di tutte le più importanti Dop e Igp italiane vendute nel mondo, che vengono riconosciute come tali sulla piattaforma e tutelate contro imitazioni e contraffazioni. Ora, a marzo 2021, secondo quanto annunciato dal Ministro Patuanelli, l’accordo viene rinnovato, e per la tutela dei marchi a denominazione d’origine dell’agroalimentare italiano prosegue la piena collaborazione di Alibaba con le autorità italiane.

Come funzione il rinnovato accordo tra Mipaaf e Alibaba? E’ molto semplice: una task force operativa dell’Icqrf (l’Ispettorato centrale repressione frodi), creato allo scopo dal Mipaaf, controlla e monitora quotidianamente l’eventuale presenza su Alibaba di prodotti pubblicizzati attraverso forme di Italian Sounding e di falso Made in Italy, prodotti cioè che non hanno nulla a che fare con l’Italia e che evocano il Made in Italy traendo in inganno il consumatore (per esempio: parmeson, parmesan, regianito, prosec, daniele prosciutto, parma ham, ecc.). Non appena individuano un’inserzione fraudolenta, gli ispettori la segnalano ad Alibaba, e Alibaba – entro tre giorni dalla segnalazione – interviene prontamente rimuovendole e segnalando l’illecito ai venditori.

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.