Articoli

Miglior Sommelier d'Europa Asi 2013. Vince lo svedese Jon Arvid Rosengren

Jon Arvid Rosengren Miglior Sommelier d'Europa Asi 2013

È il ventottenne svedese Jon Arvid Rosengren il Miglior Sommelier d’Europa Asi 2013. E per la prima volta nella storia sale sul podio una donna, la romena Julia Scavo, seconda classificata.

 

Sono diversi i concorsi nazionali e internazionali per sommelier. Tra questi ricordiamo il concorso della Wsa (Worldwide Sommelier Association), vinto quest’anno dal toscano Luca Martini. Un’altra competizione prestigiosa è quella dell’Asi (Association de la Sommellerie Professionale), che è la più antica associazione internazionale di sommelier, fondata nel 1969 a Reims. A partire dal 1988 l’Asi organizza il concorso per il “Miglior Sommelier d’Europa”, una rassegna che si è svolta quest’anno per la prima volta in Italia, a Sanremo, domenica 29 settembre (qui il testo del regolamento del concorso), sotto la regia di Giuseppe Vaccarini, presidente di Aspi (Association de la sommellerie professionale) e campione del mondo nel 1978.

I partecipanti sono stati trentasette (qui l’elenco completo dei partecipanti), provenienti da trentasette diversi Paesi europei (Albania, Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Olanda, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Monaco, Montenegro, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Regno Unito). Per l’Italia il concorrente 2013 era il milanese Matteo Ghiringhelli, sommelier all’Hotel 5 stelle lusso Palazzo Parigi.

Nel 2012 il vincitore era stato l’italo-svizzero Paolo Basso del ristorante Concabella di Vacallo. Il vincitore del concorso Miglior Sommelier d’Europa Asi 2013 è lo svedese JON ARVID ROSENGREN, ventotto anni, sommelier alla Modern American Steak House di Copenhagen. Al secondo posto – prima donna a salire sul podio – la romena JULIA SCAVO, trent’anni, sommelier del ristorante L’Ane Rouge di Nizza. Al terzo posto il francese DAVID BIRAUD, di anni quarantuno, del ristorante Sur Mesure par Thierry Marx di Parigi

(Luigi Torriani)

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.