News

Premio Bandiera Verde 2019. Iscrizioni aperte fino al 15 giugno

premio bandiera verde 2019 premio bandiera verde 2019

Premio Bandiera Verde 2019: sono aperte fino al 15 giugno le iscrizioni alla nuova edizione del concorso che premia le aziende agricole, le organizzazioni e gli enti che si sono distinti dal punto di vista dell’impegno in favore dell’agricoltura italiana e dello sviluppo rurale.

Il Premio Bandiera Verde è organizzato da Cia (Confederazione italiana agricoltori) e arriva con il 2019 alla diciassettesima edizione. Il concorso premia le aziende agricole, gli enti, le organizzazioni, gli istituti e i comuni che si sono distinti per l’impegno a favore dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della valorizzazione del patrimonio enogastronomico, paesaggistico e ambientale italiano. La proclamazione dei vincitori avverrà il 12 novembre 2019 nella Sala della Protomoteca del Comune di Roma. E’ possibile candidarsi fino al 15 giugno, inviando la domanda di partecipazione a bandieraverde@cia.it, all’attenzione del “Presidente Comitato Esaminatore B.V.A. – Alberto Giombetti – via Mariano Fortuny n. 20 – 00196 Roma”. Per maggiori informazioni scrivere a p.devaleris@cia.it, oppure telefonare al numero 06 32687302.

 

Il Premio Bandiera Verde 2019 viene assegnato a dieci aziende agricole, a sei iniziative extra-aziendali e a tre comuni virtuosi, e tra tutti i premiati viene scelto un vincitore assoluto che riceverà la “Bandiera verde d’oro”. Per le aziende premiate si fa riferimento a dieci categorie: “Agri Young” (startup, giovani agricoltori, successione aziendale, ricambio generazionale in azienda); “Agri Woman” (imprenditoria femminile in agricoltura); “Agri Welfare” (inserimento lavorativo in agricoltura di portatori di handicap e soggetti in difficoltà, iniziative sociali e solidali); “Agri Innovation” (esperienze e tentativi di innovazione nelle aziende agricole); “Agri Web” (comunicazione e promozione web e soluzioni e-commerce in agricoltura); “Agri Family” (valorizzazione della dimensione familiare nelle imprese agricole); “Agri IG” (agricoltura biologica, produzioni di qualità certificate, prodotti a denominazione d’origine – Dop, Igp, Stg); “Agri Ecology” (sostenibilità ed ecologia nelle aziende agricole); “Agri Farmhouse” (vendita diretta dei prodotti agricoli, offerte ricettive, sinergie tra agricoltura, cultura e turismo); “Agri Med” (esperienze imprenditoriali con forti sinergie tra le diverse sponde del Mediterraneo). Per quanto riguarda invece le sei iniziative extra-aziendali premiate, il riferimento è alle seguenti sei categorie: “Agri Cinema” (iniziative cinematografiche per valorizzare l’agricoltura e l’enogastronomia Made in Italy); “Agripress International” (iniziative legate all’agricoltura che hanno suscitato l’interesse della stampa internazionale); “Agri School” (iniziative nel mondo scolastico e accademico per raccontare il settore agricolo italiano); “Agri Park” (valorizzazione delle produzioni agricole locali all’interno di parchi e aree naturali protette); “Agri Folk” (valorizzazione dell’agricoltura nel contesto di manifestazioni popolari, sagre, fiere, feste ed eventi folcloristici); “Agri Culture” (tentativi di raccontare l’agricoltura nella letteratura e narrativa, nella fotografia e nelle arti).

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.