Eventi

Foodexp 2019. A lecce dal 15 al 17 aprile

foodexp 2019 lecce foodexp 2019 lecce

Foodexp 2019: è a Lecce da lunedì 15 a mercoledì 17 aprile l’appuntamento con la nuova edizione dell’evento dedicato alla ristorazione, alla cucina d’autore e all’ospitalità.

 

Foodexp – rassegna organizzata dal consulente Giovanni Pizzolante e dalla giornalista Sonia Gioia – torna con la seconda edizione nelle giornate di lunedì 15, martedì 16 e mercoledì 17 aprile, presso la Torre del Parco di Lecce (Viale Torre del Parco 1), con ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni telefonare al numero 348.2712176 (Giovanni Pizzolante), oppure al numero 392.2156074 (Sonia Gioia).

Foodexp è un congresso focalizzato sui temi della cucina d’autore e della formazione nell’ambito della ristorazione e dell’ospitalità. Le lezioni e le conferenze sono a cura di personalità di primo piano del mondo food e delle realtà alberghiere: manager di grandi hotel italiani ed esteri, docenti delle scuole di formazione professionale per il personale di sala e d’albergo e nomi di altissimo livello nell’ambito dell’alta ristorazione. Tra le figure presenti a Foodexp 2019 segnaliamo in particolare: Aimo Moroni del ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia di Milano (due stelle Michelin); il maestro pasticcere Corrado Assenza del Caffè Sicilia di Noto; Riccardo Canella e David Zilber, collaboratori di Renè Redzepi al Noma di Copenaghen; Franco Pepe della pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo (CE), primo nella classifica Gambero Rosso “Pizzerie d’Italia” 2019 e nella classifica 50 Top Pizza; Vincenzo Donatiello, collaboratore di Enrico Crippa al Piazza Duomo di Alba (Tre Stelle Michelin); Diego Rossi del Trippa di Milano; l’imprenditore vinicolo Josko Gravner di Gravner Vini; Nino Rossi del Qafiz di Santa Cristina d’Aspromonte; Vincenzo e Francesco Montaruli del Mezza Pagnotta di Ruvo di Puglia; Antonio Biafòra del Biafora di San Giovanni in Fiore; Caterina Ceraudo del ristorante Dattilo di Strongoli (Crotone); Valentino Palmisano del Vespasia di Palazzo Seneca di Norcia; Luca Abbruzzino del ristorante Abbruzzino di Catanzaro.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.