News

Made in Italy in Brasile. Granarolo acquisisce il 60% di Allfood

Granarolo, il grande gruppo alimentare italiano con sede centrale a Bologna, ha acquisito il 60% di Allfood, il principale importatore e distributore di prodotti tipici europei in Brasile.

Il Gruppo Granarolo è il più importante produttore di latte fresco in Italia, con 8,5 milioni di quintali di latte lavorato all’anno. Ha 2489 dipendenti (dati Granarolo 2017), sedici stabilimenti produttivi in Italia e sei all’estero, e ha la proprietà di alcuni tra i marchi più importanti del food Made in Italy, soprattutto – ma non solo – nel settore latte e derivati: Yomo, Accadì, Pettinicchio formaggi, Ferruccio Podda, Centrale del latte di Milano, Pinzani, Gennari, Casa Azzurra, Bioleche, Latbri, Conbìo, Fattorie Giacobazzi, BioAppetì.

In Brasile Granarolo si era già mossa nel 2015, quando aveva acquisito una partecipazione del 60% di Yema, società specializzata nella produzione, distribuzione e commercializzazione di prodotti caseari e derivati del latte. Ora, a marzo 2017, arriva da parte di Granarolo l’acquisizione del 60% di Allfood, che è la più importante società brasiliana di importazione e distribuzione di prodotti tipici europei. Allfood ha sede a San Paolo e vanta un portafoglio di oltre 200 prodotti, di cui il 48% italiani (25% formaggi e 75% salumi), oltre ad avere prodotti a marchio proprio e una linea interna di produzione di salumi e formaggi.

Il presidente del Gruppo Granarolo Gianpiero Calzolari ha spiegato in questi termini l’operazione: “il Brasile rappresenta un mercato strategico per la presenza di un’ampia comunità italiana di circa 25 milioni di persone, che sono naturalmente interessate ai prodotti italiani; solo il segmento diary vale 23 miliardi di euro. L’attività di Allfood si integra perfettamente con quella svolta da Yema; la prima infatti distribuisce prevalentemente alla grande distribuzione, mentre Yema vende nel canale foodservice”. Mentre l’amministratore delegato di Allfood Luciano Almendary ha spiegato: “la scelta di questa partnership rappresenta, da una parte, un’opportunità per Granarolo di entrare in modo ancora più forte nel mercato brasiliano, dall’altra parte, rafforza la strategia di Allfood che punta a consolidare la propria leadership nell’importazione di prodotti gastronomici europei in Brasile“.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.