Eventi

La Toscana in Bocca 2016. Appuntamento a Pistoia dal 22 al 25 aprile

L’appuntamento è a Pistoia dal 22 al 25 aprile per la nuova edizione de La Toscana in Bocca, la grande kermesse dedicata all’enogastronomia regionale toscana.

La Toscana in Bocca è una manifestazione promossa da Confcommercio Pistoia e Prato, in collaborazione con il Consorzio Turistico Città di Pistoia e con la sponsorizzazione di ViBanca, Camera di Commercio di Pistoia, Acqua San Felice, Nuova Comauto, Moka J-Enne e Toscocell. La kermesse, che nelle prime due edizioni (2014 e 2015) ha superato complessivamente i 60.000 visitatori (38.000 visitatori nell’edizione 2015), torna con la terza edizione da venerdì 22 a lunedì 25 aprile 2016. La location è quella della Cattedrale – Area Ex Breda di Pistoia (via Sandro Pertini). Per maggiori informazioni visitare il sito oppure contattare Confcommercio Pistoia e Prato (tel. 0573 99151, mail pistoiaprato@confcommercio.it).

La Toscana in Bocca è una grande vetrina per l’enogastronomia regionale tipica toscana, con 40 stand a disposizione di ristoratori e produttori con il meglio della cucina toscana, dai vini agli oli, le carni, i salumi e i dolci. Una novità dell’edizione 2016 è uno spazio dedicato alla cucina vegetariana e vegana e alla cucina senza glutine per chi è affetto da celiachia. La manifestazione offre poi un ricco programma di show cooking, lezioni di cucina, tavol rotonde e conferenze, e presenta anche un’area “Fuori Toscana”, con i piatti tipici delle altre regioni italiane.

Spiegano gli organizzatori: “l’edizione 2016 rinnova la formula dei 40 ristoranti che offriranno per 4 giorni un menù di ben 80 portate, rappresentando di fatto il ristorante più grande della Toscana e rendendo a portata di mano la cucina ed i prodotti di alta qualità della tradizione toscana. I quattro giorni saranno impreziositi da show coking dei migliori chef del territorio, vedranno la partecipazione di alcuni fra i migliori chef italiani, offriranno approfondimenti sull’enogastronomia con giornalisti specializzati nel settore e un’ampia panoramica sui prodotti del territorio con la presenza di ben 20 produttori locali”. E secondo Paolo Cavicchio – Presidente del Consorzio Turistico Città di Pistoia “i numeri che siamo riusciti a raggiungere nelle passate edizioni conferiscono all’evento un interesse non solo gastronomico ma anche turistico, visto che saranno molte le persone che arriveranno appositamente a Pistoia per l’evento, per tuffarsi all’interno della nostra tradizione culinaria e culturale”.

One comment

  1. 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.