News

Pasta World Championship 2014. Vince lo chef Luca Torricelli con la ricetta 'Spaghetti con gamberi rossi di Sicilia al Mojito'

Luca Torricelli Pasta World Champion 'Spaghetti con gamberi rossi di Sicilia al Mojito'

È Luca Torricelli, chef del ristorante L’Argentino di Lugano il vincitore dell’edizione 2014 del Pasta World Championship, con la ricetta “Spaghetti con gamberi rossi di Sicilia al Mojito”.

 

 

 

Il Pasta World Championship è il Campionato mondiale della pasta organizzato da Academia Barilla e giunto quest’anno alla terza edizione. Venticinque grandi chef internazionali, provenienti da 23 Paesi, hanno proposto una ricetta originale di pasta che è stata poi valutata da una giuria presieduta dal direttore di Academia Barilla Gianluigi Zenti. A Parma, il 12 e 13 giugno, sono stati scelti i quattro finalisti:

 

Armando Capocchiani (chef del ristorante Pasta Fresca da Salvatore, Shangai) con la ricetta “Rigatoni con crema di scamorza al tartufo bianco, funghi porcini, pomodorini pachino e polvere di speck

 

Giorgio Nava (già vincitore dell’edizione 2013 del Pasta World Championship, chef del Ristorante 95 Keroom, Città del capo) con la ricetta “Il peperone del Capo incontra il meglio di Parma (peperoni, prosciutto crudo, piselli, Parmigiano)

 

Luca Torricelli (chef del ristorante L’Argentino di Lugano) con la ricetta “Spaghetti con gamberi rossi di Sicilia al Mojito

 

Giuseppe Zanotti (consulente di diversi Ristoranti a Malta) con la ricetta “Orecchiette, crema di patate affumicate, salsiccia di maiale, essenza di aneto, chiosco di patate viola

 

 

Ha vinto Luca Torricelli con gli “Spaghetti con gamberi rossi di Sicilia al Mojito”. Per chi volesse provare a preparare il piatto a casa propria la ricetta è questa:

 

SPAGHETTI CON GAMBERI ROSSI DI SICILIA AL MOJITO DI LUCA TORRICELLI

 

INGREDIENTI

per 4 persone

400 g di Spaghetti Integrali Barilla

50 g di menta

2 lime

Olio Extra Vergine d’Oliva Riviera Ligure DOP

sale e pepe

ghiaccio

100 g di Rum

25 gamberi

 

PREPARAZIONE

Sgusciare i gamberi. Tostare le teste e i gusci con un filo di olio extra vergine di oliva. Aggiungere dell’acqua fredda. Portare a bollore, frullare con frullatore a immersione e filtrare il composto. Tagliare a metà (dal lungo) i gamberi, scottarli qualche secondo in una padella con un filo d’olio. Sfumare con il rum. Flambare a parte (non sul fuoco, per non cuocere troppo i gamberi). Cuocere gli spaghetti al dente (4-5 min ), mettere in padella con i gamberi e aggiungere il brodetto di teste di gambero precedente preparato. Portare la pasta a cottura (al dente). Una volta raggiunta la cottura desiderata aggiungere un filo d’olio, il lime grattugiato e la menta tagliata a julienne. Impiattare e usare alcuni ciuffetti di menta e qualche gambero per la decorazione.

 

(Luigi Torriani)

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.