Eventi

GustoCortina 2013. A Cortina d'Ampezzo il 16 e il 17 giugno

È in programma il 16 e 17 giugno 2013, presso lo storico Hotel de la Poste, la seconda edizione di GustoCortina, la grande kermesse enogastronomica della perla delle Dolomiti, in partnership con Winenews e con il patrocinio di Regione Veneto, Comune di Cortina, Regole d’Ampezzo, Expo 2015, Università Ca’ Foscari di Venezia e Master Cultura del Cibo e del Vino, IUAV di Venezia, Vite in Montagna.

 

GustoCortina (vedi qui per contatti e maggiori informazioni) è una prestigiosa rassegna enogastronomica con oltre cento produttori wine & food e operatori turistici, con buyer da tutto il mondo (Russia, Cina, Giappone, Stati Uniti, Germania, Inghilterra), e con un ricco calendario di degustazioni, seminari, incontri, conferenze, che coinvolgono i migliori chef del territorio e il top della tradizione gastronomica e vinicola ampezzana, e più in generale italiana.

 

La rassegna è anticipata, sabato 15 giuno alle ore 20.30, da un opening party presso il Vip Club di Cortina, con una cena a buffet affidata allo chef Daniele Zennaro del Vecio Fritolin di Venezia, e un dopocena con i cocktail realizzati dal barman della distilleria Nonino.

 

Il programma di domenica 16 giugno è il seguente: alle ore 10.00 l’inaugurazione (con taglio del nastro all’Hotel de la Poste e accompagnamento musicale a cura dell’Accademia Dino Ciani); dalle 10.00 alle 18.00 “Scenari di vini e peccati di gola” (degustazioni e assaggi per giornalisti, operatori di settore e buyers); dalle 10.30 alle 13.30 la tavola rotonda “L’Italia un Paese da gustare” (come dare ai potenziali mercati esteri una visione globale dell’offerta turistica italiana); alle 10.30 la conferenza “Gusto e benessere: binomio possibile?” (a cura della dottoressa Evelina Flachi, nutrizionista, docente all’Università degli Studi di Milano, autrice per Rizzoli del libro “La dieta Flachi“); alle 10.30 lo spazio espositivo “Il gusto dell’arte” (mostra dell’artista Renato Missaglia al Museo de Ra Regoles, esposizione “Cuochi a colori”, con i ritratti di 50 grandi chef e ristoratori italiani); alle ore 11.00 presentazione del libro di Adua Villa, “Una sommelier per amica“; alle ore 11.00 seconda parte de “Il gusto dell’arte”, con esposizione delle opere dell’artista Alessandro Pizzo (l’utilizzo del vino nella pittura) presso l’Hotel Ancora; alle ore 11.00 “Degustazione guidata vini…no limits” (conoscenza e degustazione di tre vini di viticolture che “sfidano i limiti posti dalla natura”: il Vigneto 1350 di Cortina, un rosso di Bodega Barranco Oscuro ottenuto da vigneti coltivati a oltre 1300 metri in Andalusia, lo Spumante Abissi, che viene ingabbiato e lasciato invecchiare per 18 mesi a una profondità di 60 metri sotto le acque del Mar Ligure; infine Gianluca Bisol racconta la sua nuova sfida: far rivivere nell’isola lagunare di Mazzorbo un vitigno autoctono della laguna di Venezia, la Dorona); alle ore 11.15 incontro convegno “Territorio e scienza” a cura del professor Lorenzo Morelli (Preside dalla facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del sacro Cuore); alle 12.00 progetto “Tessere” (a cura della professoressa Maurizia Catalano, docente presso il dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro); alle 12.15 degustazione guidata da Ian Domenico d’Agata e Thibault Nguyen; alle ore 12.45 convegno “Il pesto e le altre salse storiche da mortaio” (a cura del professor Virgilio Pronzati); dalle 13.00 alle 18.00 “Tasting Sigaro Toscano”; alle ore 13.00 “Il Toscano in Ferrari” (Stefano Fanticelli e Marcello Lunelli guidano una degustazione di sigari italiani abbinata a spumante Ferrari); alle 15.00 convegno “Il vino fra salute e bellezza” (a cura del dottor Gian Maria Amatori); alle ore 15.00 “Un incontro tra gli ‘dei'” (Stefano Fanticelli, Caterina Dei e Danielo Vestri presentano un Inno alla Toscanità’, il vino dell’ospitalità Vinsanto Dei 2007, il cioccolato bio Vista Alegre Rep. Dominicane e il sigaro Italiano); alle ore 16.00 convegno “L’olio fra salute e bellezza” (a cura del dottor Cesare Buonamici); alle ore 16.00 “Degustazione La Valpolicella: l’Amarone e le sue declinazioni” (degustazione di Amarone guidata dal sommelier Alessandro Scorsone); alle ore 17.00 convegno su Vigna 1350 e Venissa; alle ore 17.15 altra degustazione guidata da Ian Domenico d’Agata e Thibault Nguyen; alle 20.30 aperitivo con sciabolata di Magnum; alle ore 21.00 Cena di Gala con buffet curati dalla food designer Rosita Dorigo).

 

Il programma di lunedì 17 giugno è il seguente: dalle 10.00 alle 18.00 “Scenari di vini e peccati di gola” (degustazioni per giornalisti, operatori e buyers); alle 10.30 convegno “Alchimia dei formaggi” (a cura di Andrea Magi); alle 11.00 “Degustazione guidata: un terroir dal cuore italiano” (l’arte di interpretare lo champagne secondo lo spirito italiano conservando la tradizione francese, a cura del dottor Enrico Baldin); alle 11.30 convegno “Dimagrire mangiando ed assaggiare imparando” (a cura di fabrizio Penna); alle 12.15 “Degustazione guidata: le bollicine di GustoCortina” (degustazione alla cieca con il sommelier Alessandro Scorsone); all 15.00 “Degustazione guidata: dal vino al vino (il valore spirituale del cibo e del vino” (a cura di Fabrizio Penna); dalle 13.00 alle 17.00 “Tasting Sigaro Toscano” (a cura di Stefano Fanticelli, presidente del club Maledetto Toscano); dalle 18.00 alle 20.00 Premiazioni (quattro premi: Wine, Food, Travel, “Cantina di Prometeo”); dalle 20.00 Closing Party (con festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario dell’azienda di Francesco Armanini, e show cooking con lo chef Gianfranco Faustini).

 

(Luigi Torriani)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>