Articoli

Lombardia: 44 milioni per gli agricoltori

 

Buone notizie per gli agricoltori: in arrivo importanti finanziamenti.

 

Sono infatti oltre 44 i milioni di euro destinati agli agricoltori lombardi sulle misure 121, 311A, 311B e 311C del Programma di sviluppo rurale, Psr, che promuovono rispettivamente l’ammodernamento delle aziende agricole e la multifunzionalità.
I riparti alle amministrazioni provinciali, relativi alle domande presentate dal 1 luglio al 31 dicembre 2010 (sesto periodo per le misure 121 e 311A; quinto periodo per le misure 311B e 311C), sono stati approvati dalla Direzione generale agricoltura con decreto n. 5487 del 16 giugno e pubblicati sul Bollettino ufficiale della regione Lombardia del 20 giugno.
Nel dettaglio, la misura 121 “ammodernamento delle aziende agricole” assegna un contributo di 29.771.986 euro, che serviranno a finanziare 298 domande su 1017 ammissibili. La misura 311A riguarda invece gli agriturismi, nello specifico quelli delle aree rurali svantaggiate (zone C e D), con un riparto di 7.892.227 euro, per finanziare 51 progetti su 85 domande ammissibili. La misura 311B, relativa alle energie da fonti rinnovabili e alle agroenergie, finanzierà complessivamente 48 progetti per un valore di 6.351.505 euro. Infine, la misura 311C, relativa ad altre attività di diversificazione, finanzierà integralmente le 4 domande ammissibili pervenute per un totale di 303.416 euro. I fondi stanziati verranno ripartiti tra le Amministrazioni provinciali in base al numero delle domande finanziate per ogni singola misura su ciascun territorio. Come sempre tutte le domande ammissibili ma non finanziate hanno un periodo di validità di 18 mesi.
Un respiro di sollievo dunque per un settore già provato da varie difficoltà!

(Da www.aiol.it)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.