Eventi

Festival del Prosciutto di Parma 2013. Dal 6 al 22 settembre

 

Si svolge da venerdì 6 settembre a domenica 22 settembre, con il coordinamento di Fiere di Parma, la sedicesima edizione del Festival del Prosciutto di Parma, l’edizione del cinquantesimo del Consorzio e della corona ducale (1963-2013).



 

Il Prosciutto di Parma è una delle più importanti Dop italiane (giro d’affari da 1,5 miliardi di euro, 3.000 addetti, 150 aziende produttrici, 4.300 allevamenti suinicoli) e uno dei prodotti alimentari più imitati al mondo e che più subisce il fenomeno dell’Italian Sounding (fino al caso clamoroso del Canada, dove il vero Parma deve essere venduto con il nome di “prosciutto originale” e il falso Parma è venduto con il nome di quello vero). Il Consorzio del Prosciutto di Parma, costituito il 19 aprile del 1963 (mentre il marchio con la corona ducale è stato scelto nel dicembre del 1963 ed è entrato in uso a partire dal primo aprile del 1964), organizza ogni anno (insieme a Fiere di Parma) un Festival, giunto nel 2013 alla sedicesima edizione. Il Festival del Prosciutto di Parma si svolge dal 6 al 22 settembre in 13 comuni: Parma, Calestano, Collecchio, Corniglio, Felino, Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Sala Baganza, Tizzano Val Parma, Traversetolo, Varano de’ Melegari.

Fiore all’occhiello del Festival del Prosciutto di Parma è l’iniziativa Finestre Aperte, con i migliori prosciuttifici della provincia di Parma (qui l’elenco completo, con date e orari) che aprono al pubblico dando la possibilità di seguire il ciclo di lavorazione del prosciutto e di partecipare a degustazioni. Per tutti i giorni del festival si svolgono poi, in tutti i comuni coinvolti, degustazioni, esposizioni, incontri, concerti e conferenze.

Tra gli eventi del Festival del prosciutto di Parma 2013 segnaliamo: dal 6 al 30 settembre a Parma (Piazza Garibaldi, Portici del Grano) “I cinquant’anni della Corona” (la storia del prosciutto di Parma con immagini, video, oggetti e ricordi); da venerdì 6 a domenica 15 “Parma experience” (degustazioni a Parma, in piazza Garibaldi, tutto il giorno); il 6 settembre a Langhirano alle 15.30 convegno “Stelle, strisce e… fette. 1988-2013: 25 anni di presenza del Prosciutto di Parma negli Stati Uniti. Il contributo di Andrea Borri, le strategie per il futuro” (presso Cinema Teatro Aurora-Via Mazzini), dalle 19.30 apertura della rassegna di letteratura e gastronomia “I sapori del giallo“, rassegna che prosegue poi nei giorni seguenti (presso Istituto d’Istruzione Superiore Carlo Emilio Gadda, Aula Magna – Via XXV Aprile), dalle 21.00 la “Notte bianca del Prosciutto“; il 7 settembre a Felino inizio delle visite al Museo del Salame, a Collecchio apertura del Museo del Pomodoro, a Sala Baganza visite alla Rocca San Vitale, a Collecchio apertura dell’antica Pieve, a Lesignano de’ Bagni apertura della Chiesa Vallombrosana Badia Cavana, a Langhirano concerto di Elio e le Storie Tese (ore 21.30, Piazza Celso Melli); l’8 settembre a Langhirano l’Oscar del Prosciutto (gara di affettamento a mano del prosciutto, ore 17.30, Piazza Ferrari), a Tizzano val Parma apertura della Pieve romanica di S. Pietro Apostolo, a Traversetolo apertura della Fondazione Magnani Rocca; il 9 settembre a Langhirano inizio delle visite al Museo del Prosciuttto; il 10 settembre a Sala Baganza visite su prenotazione al Castello di Segalara; l’11 settembre a Lesignano de’ Bagni laboratorio del gusto “Prosciutto tra Appennino e Mediterraneo” (presso circolo Arci San Martino di Stadirano, abbinamenti tra pizza e prosciutto di Parma, con il Maestro Pizzaiolo Giuseppe Taranto della pizzeria Da Peppino di Parma e vini selezionati della Confraternita dei Vignaioli di Torrechiara); il 12 settembre a Sala Baganza visite guidate, su prenotazione, alla Pieve romanica di Talignano; il 13 settembre a Collecchio Concerto sagra della Croce omaggio a Giuseppe Verdi (presso la Chiesa Parrocchiale, ore 21.00); il 14 settembre a Langhirano concerto di Fedez (ore 21.30, Piazza Celso Melli), a Lesignano de’ Bagni Sagra di Rivalta (ore 19.00, nel parco del Barboj), a Torrecchiara dalle 10.00 alle 18.00 “Vinaria” (visita guidata in Castello con degustazione a cura di aziende locali), a Collecchio apertura della sagra della Croce (alle 16.00, con banda musicale e mostra artigianato, piazza Repubblica); il 15 settembre a Corniglio Tour delle eccellenze alimentari e naturalistiche (dalle 11.30, con visita a prosciuttificio, pranzo,escursione nella Riserva Naturale Orientata Guadine-Pradaccio alla scoperta del fungo porcino), a Neviano degli Arduini visita guidata alla Pieve romanica di Sasso; il 16 settembre a Sala Baganza visite al Giardino Storico Farnesiano e alla Rocca Sanvitale con le sculture di Jucci ugolotti; il 17 settembre a Varano de’ Melegari visita al battistero di Serravalle; il 18 settembre a Corniglio di nuovo il Tour delle eccellenze alimentari e naturalistiche; il 19 settembre a Felino visita alla antica Pieve di S. Ilario baganza; il 20 settembre a Sala Baganza proseguono le visite alla Rocca Sanvitale, al Giardino Storico Farnesiano e alla Pieve romanica di Talignano; il 21 settembre a Collecchio “Green Day” (mostra sulla green economy, dalle 9.30 alle 20.00 in Piazza Repubblica); il 22 settembre a Calestano visita guidata al centro storico dalle ore 12.00, a Lesignano de’ Bagni Concerto del Coro Paer (canti gregoriani e medioevali, presso Chiesa di Badia Cavana), a Tizzano val Parma Festa della Patata a Capriglio.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.festivaldelprosciuttodiparma.com (qui tutti i contatti utili, mail e telefonici).

(Luigi Torriani)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.