Eventi

Taste of Milano 2013. Dal 30 maggio al 2 giugno la grande fiera della ristorazione

È di scena dal 30 maggio al 2 giugno 2013, al Superstudio Più di Milano, la tappa meneghina dei Taste Festivals, il maggiore circuito internazionale di restaurant festival. Un grande evento di show cooking a numero chiuso che offre l’opportunità di osservare da vicino il lavoro dei più grandi chef con base a Milano e dintorni..

 

Taste Festivals è un circuito di festival enogastronomici con 16 edizioni in tutto il mondo: Amsterdam, Auckland, Città del Capo, Dubai, Dublino, Durban, Helsinki, Johannesburg, Johannesburg Christmas, Londra, Londra Christmas, Melbourne, Milano, Mumbai, Roma, Sydney. In Italia i taste Festivals sono arrivati nel 2010, con due edizioni ogni anno, a Milano (dal 30 maggio al 2 giugno 2013) e a Roma (dal 26 al 29 settembre 2013). L’organizzazione dei due Taste italiani è affidata a Brand Events Italy in collaborazione con Electrolux, azienda leader nella produzione di elettrodomestici e apparecchiature professionali.

 

Taste of Milano è un evento a numero chiuso. L’ingresso costa 15 euro, i piatti degli chef tra i 4 e i 6 euro, i corsi e i workshop su cibi e bevande a partire da 15 euro. In alternativa è opossibile acquistare un biglietto Premium (55 euro), un pacchetto che comprende l’ingresso al Taste, un assaggio dei piatti degli chef, un bicchiere di bollicine di benvenuto, 2 degustazioni di vino e un ricettario di cucina in omaggio. I biglietti si possono acquistare in prevendita entro il 31 marzo 2013 sul portale www.tasteofmilano.it, oppure nel circuito TicketOne (www.ticketone.it, Call Center 892.101).

 

Gli chef protagonisti del Taste of Milano 2013 sono: Andrea Aprea (chef del ristorante Vun Park Hyatt di Milano), Tommaso Arrigoni (chef del ristorante Innocenti Evasioni di Milano), Enrico Bartolini (chef del Devero Ristorante di Cavenago di Brianza), Roberto Okabe (del ristorante Finger’s Garden di Milano), Wicky Priyan (del ristorante Wicky’s di Milano), Andrea Provenzani (del ristorante Il Liberty di Milano), Lorenzo Santi (del ristorante La Maniera di Carlo), Luigi Taglienti (del Trussardi alla Scala di Milano), Viviana Varese (del ristorante Alice di Milano).

 

Questi i più importanti appuntamenti del Taste of Milano 2013: il Pop Up Restaurant (chef protagonisti in cucina a rotazione in tre ristoranti, uno per giorno, in collaborazione con l’associazione Jeune Restaurateurs d’Europe); l’Electrolux Taste Theatre (sorta di spettacolo teatrale in cui gli chef intrattengono il pubblico dal palco con show cooking, lezioni e dimostrazioni, in collaborazione con Teatro7); l’Electrolux Chef’s Secrets (scuola di cucina, con 35 corsi da 30 minuti ciascuno, in 24 diverse postazioni); l’ Electrolux Chef’s Table (il ristorante esclusivo del Taste of Milano, con menù inediti e personalizzati e un “tavolo dello chef” con soli 15 posti); “In Cucina Con…” (incontri con gli chef direttamente davanti ai fornelli, con la possibilità di osservarli da vicino durante il loro lavoro, di dicutere con loro, di chiedere spiegazioni sui piatti e consigli); la Wine Academy (percorso di degustazione dedicato ai migliori vini, distillati e birre, a cura dell’Enoteca Trimani di Roma; 40 posti numerati, con prezzi tra i 15 e i 40 euro); “A Mangiare bene…si inizia da piccoli!” (spazio per i bambini, con corsi di cucina, attività, giochi e menù pensati per i più piccoli); Blind Taste (degustazioni verticali di cibi pregiati, tra cui formaggi, olio extravergine di oliva, prodotti ittici, caffé e tè; 20 posti numerati); The Lab (un laboratorio e un dietro le quinte in cui scoprire i sereti dei migliori pasticceri, panettieri, pizzaioli e cake designer); Taste & Design (spazio dedicato agli oggetti di design legati al food, in collaborazione con ADI, l’Associazione per il Disegno Industriale).

 

(Luigi Torriani)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.