Cerca
Parola chiave: Trovati 313 risultati.
Tag: legislazione Ordina
'SOS frutta in Italia'. Gli agricoltori della Coldiretti nelle piazze e sulle spiagge

"Sos frutta": gli agricoltori della Coldiretti, il 19 luglio, sono scesi nelle piazze e nelle spiagge di tutta Italia per sensibilizzare sull'importanza della frutta e della verdura nell'alimentazione, in un contesto – quello italiano – che ha visto negli ultimi anni un vero e proprio crollo dei consumi.

 

Francia. Il caso dell'etichetta "Fait maison" ("fatto in casa") per i ristoranti

Il governo francese ha introdotto per i ristoranti il marchio "Fait maison" ("fatto in casa"), da apporre sui menù accanto alle ricette e ai piatti realizzati nella cucina del ristorante a partire da materie prime grezze. Una norma che avrebbe potuto essere rivoluzionaria ma che è stata poi in gran parte "addomesticata" nel corso del dibattito parlamentare, arrivando nella sua stesura definitiva ad essere ben poco incisiva.

 

Quote latte. Multa Ue da 1,4 miliardi per le quote sforate dall'Italia tra il 1995 e il 2009

La Commissione Europea ha inviato un parere motivato al governo italiano imponendo formalmente al nostro Paese il recupero di 1,395 miliardi di euro di multe per il superamento delle quote latte tra il 1995 e il 2009.

 

Crisi e liberalizzazione delle importazioni dall'Asia: la situazione drammatica dei produttori di riso italiani

L'Italia è il primo produttore europeo di riso, ma la Crisi e la liberalizzazione delle importazioni dall'Asia stanno mettendo in ginocchio i produttori italiani: negli ultimi cinque anni in Italia è stata chiusa un'azienda agricola su cinque.

 

Multe fino a 30.000 euro e reclusione da 6 mesi a 3 anni. Le sanzioni per chi coltiva Ogm in Italia

Il governo Renzi ha fissato ufficialmente le sanzioni per chi semina Ogm in Italia: la reclusione da sei mesi a tre anni e multe fino a trentamila euro.

 

Italia. Hotel e ristoranti più cari del 10% rispetto alla media europea

Tra i Paesi mediterranei l'Italia è la meta turistica più costosa, e fare le vacanze nel nostro Paese costa il 10% in più rispetto alla media europea.

 

Gli ingredienti segreti delle birre. Il caso della food blogger Vani Hari

Che cosa beviamo quando beviamo una birra? La food blogger statunitense Vani Hari sta portando avanti una battaglia per costringere le multinazionali a rivelare tutti gli ingredienti delle birre.

 

Percentuale minima di succo di frutta nelle bibite. Prosegue lo scontro politico sull' 'aranciata senza arance'

E' stato approvato alla Camera dei deputati un emendamento del Pd che aumenta la percentuale minima di succo di frutta nelle bibite analcoliche dal 12 al 20%. Prosegue dunque la lunga querelle intorno alle "aranciate senza arance", iniziata nel 2012 con il governo Monti.

 

Stop a semine Ogm in Italia: divieto confermato anche dal Consiglio di Stato

Si sta avviando verso la conclusione la clamorosa vicenda di Giogio Fidenato, l'agricoltore friulano che sta portando avanti da anni una battaglia per la libertà di seminare mais Ogm in Italia. Dopo il pronunciamento del Tar, ora anche il Consiglio di Stato ha confermato il blocco delle semine biotech in Friuli.

 

Ogm. Accordo Ue: ogni Stato è libero di scegliere se coltivarli o vietarli

Dopo quattro anni di dibattiti, il 12 giugno i Paesi europei hanno finalmente trovato un accordo in sede Ue: ogni Paese potrà scegliere liberamente se coltivare o vietare gli Ogm sul proprio territorio.

 

Stop a dolci, caramelle e snack venduti alle casse dei supermercati. La petizione online de 'Il Fatto Alimentare'

La rivista online Il fatto alimentare ha lanciato una petizione (clicca qui per firmare) per chiedere ai supermercati di togliere snack, dolci e caramelle in vendita alle casse, sull'esempio di quanto già hanno deciso di fare Tesco e Lidl in Gran Bretagna.

 

Ecologia a tavola. La top ten dei cibi che inquinano

La Coldiretti ha stilato una "top ten dei cibi che inquinano di più", ovvero dei cibi che determinano un maggior consumo di petrolio e di CO2 per arrivare sulle nostre tavole e che secondo la Coldiretti dovremmo rifiutare per motivi ecologici.

 

Istituti agrari. +12% di iscritti per l'anno 2014/2015

Per l'anno scolastico 2014/2015 le iscrizioni agli Istituti agrari sono cresciute del 12% rispetto allo scorso anno. Un dato che conferma il crescente interesse dei giovani italiani per le professioni legate all'agricoltura.

 

Falsi Brunello e Chianti. Sequestrate 30.000 bottiglie in Toscana

I carabinieri del reparto operativo di Siena hanno sequestrato oltre 30.000 bottiglie di vino etichettate per la gran parte come Brunello di Montalcino e Chianti ma prodotti in realtà con altre uve e senza rispettare il disciplinare dei Consorzi di tutela. Nell'ultimo anno sono stati sequestrati in Italia vini e alcolici adulterati o contraffatti per un valore di 31 milioni di euro.

 

Quote latte 2013/2014. Nessuna multa per l'Italia

Per il quarto anno consecutivo l'Italia ha rispettato le quote latte stabilite dall'Unione Europea. E a partire dal 31 marzo 2015 cesserà il regime delle quote latte.

 

Italian Sounding. Il caso del ragù prima americano e poi giapponese

L'Italian Sounding fa perdere all'Italia ogni anno 60 miliardi di fatturato e 300.000 posti di lavoro. Un caso eclatante di falso Made in Italy sui mercati internazionali è quello del marchio Ragù, lanciato dalla statunitense Unilever e passato ora alla giapponese Mizkan.

 

La Nutella compie 50 anni. E' il "prodotto alimentare italiano più venduto nel mondo", ma gli ingredienti non sono italiani

La Nutella compie 50 anni. Il prodotto alimentare confezionato più venduto nel mondo, creato dal 1964 da Michele Ferrero, entrato ormai anche nel circuito Eataly e celebrato anche con un francobollo, è però realizzato con ingredienti che di italiano hanno ben poco.

 

Vino. Gli Stati Uniti superano la Francia e diventano i primi consumatori mondiali

Gli Stati Uniti superano la Francia e diventano, per la prima volta nella storia, il primo Paese al mondo per i consumi di vino. E l'Italia è il primo fornitore mondiale di vino per gli Usa.

 

Ministero della Salute: sarà resa pubblica la provenienza delle materie prime agroalimentari

Finalmente qualcosa si muove, sul fronte della lotta al falso Made in Italy agroalimentare. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha deciso di rendere pubblici la provenienza e i flussi commerciali delle materie prime alimentari provenienti dall'estero.

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>