Food

I migliori salami italiani. Prima finale del Campionato italiano del salame 2016

Quali sono i migliori salami italiani? Vediamo tutti i premi assegnati nella prima finale dell’edizione 2016 del Campionato Italiano del Salame.

Il Campionato Italiano del Salame, arrivato all’undicesimo anno, è organizzato dall’Accademia delle 5T con il patrocinio del MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Lo scorso anno qui su Universofood abbiamo visto tutti i vincitori dell’edizione 2015 del Campionato Italiano del Salame. Per la nuova edizione 2016 sono state previste due finali. La prima finale – nella quale sono stati assegnati i premi standard per i migliori salami – si è svolta il 23 novembre a Padova nell’ambito di Tecno & Food, il grande salone internazionale dedicato ai professionisti della ristorazione. A gennaio 2017 è prevista la seconda finale a Minori (SA), con i premi speciali e i premi per i salami piccanti, per i salami di azienda biologica, per i migliori salami territoriali, per la Soppressata del Sud e per la ‘Nduja calabrese.

I MIGLIORI SALAMI ITALIANI – PRIMA FINALE 2016 DEL CAMPIONATO ITALIANO DEL SALAME

SALAME PROPRIAMENTE DETTO

1) Soppressa veronese all’Amarone della Macelleria Tommaso Caprini di Negrar (VR)

2) Salame affumicato della Macelleria Molinari Roberta di Zuglio (UD)

3) Salame delle Grigne affinato nel fieno del Salumificio Ivano Pigazzi di Pasturo (LC)

PREMIO SPECIALE “BIBANESI” MIGLIOR SOPPRESSA VENETA

Soppressa veronese all’Amarone della Macelleria Tommaso Caprini di Negrar (VR)

SALAME DOLCE E MAGRO DEL NORD

Salame di Mora romagnola della Macelleria Zivieri di Monzuno (BO)

SALAME AFFUMICATO

Mortandela della Val di Non di Dal Massimo Goloso di Coredo (TN)

SALAME NON DI PURO SUINO

Salame di pecora della Macelleria Orsi di Tizzano Val Parma

OSCAR ALLA CARRIERA

Passamonti Clotilde di Monte Vidon Combatte (FM)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.