News

I migliori nuovi ristoranti europei. La classifica Oad 2016

Quali sono i migliori ristoranti tra quelli di recente apertura? La classifica Oad 2016 ne segnala nove al top in Europa, di cui tre italiani: il Seta e il Tokuyoshi a Milano e il Lido 84 a Gardone Riviera.

Opinionated About Dining – Oad, blog internazionale di tendenze gastronomiche molto influente e molto seguito per i ranking dei ristoranti, ha lanciato nel 2016 – accanto alle classiche graduatorie sulla top Top 100 dei ristoranti americani, la Top 100 dei ristoranti europei e i migliori ristoranti giapponesi – una nuova classifica dedicata ai “migliori nuovi ristoranti”. I candidati considerati sono i ristoranti aperti dopo il primo gennaio 2013, e che hanno fatto il loro debutto nella classifica Top 100 Europa.

Quali sono i migliori? Sono 9 ristoranti, di cui tre italiani: il Seta e il Tokuyoshi a Milano e il Lido 84 a Gardone Riviera. A scegliere i ristoranti è un gruppo internazionale di esperti di gastronomia, e le classifiche sono generate da un algoritmo che ordina i ristoranti tenendo conto delle recensioni ricevute e del livello degli utenti che hanno recensito. Rispetto alle tradizionali classifiche delle grandi guide come la Guida Michelin la classifica è forse meno “prestigiosa”, ma Opinionated About Dining è un canale in ascesa e oggi molto considerato tra gli addetti ai lavori.

I MIGLIORI NUOVI RISTORANTI EUROPEI – OAD 2016

– Alchemist – Copenaghen, Danimarca (Rasmus Munk)

– AM par Alexandre Mazzia – Marsiglia, Francia (Alexandre Mazzia)

– Disfrutar – Barcellona, Spagna (Oriol Castro & Eduard Xatruch)

– Lido 84 – Gardone Riviera (Bs), Italia (Riccardo Camanini)

– Neige d’Eté – Parigi, Francia (Hideki Nishi)

– Pages – Parigi, Francia (Ryuji Teshima)

– Seta – Milano, Italia (Antonio Guida)

– Souvenir – Ypres, Belgio (Vilhjalmur Sigurdarson)

– Tokuyoshi – Milano, Italia (Yoji Tokuyoshi)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.